Mobilya Volleyball Aversa. Magnani punta il Catania: “Vittoria e basta”

AVERSA ‚Äì Tornare a casa, vincere e ritrovare il proprio pubblico. Queste le missioni della Mobilya Volleyball Aversa che domenica, 10 gennaio, alle ore 18, riprenderà la propria strada nel campionato di serie B1 di pallavolo maschile. Al PalaJacazzi si giocherà finalmente al caldo e sarà cos√¨ in occasione delle partite per le quali i riscaldamenti interni alla struttura saranno funzionanti. I migliori auspici ci sono tutti, dunque, perch√© domenica possa andare in scena la gara con la Universal Catania, squadra sulla carta che con il decimo posto in classifica non dovrebbe creare particolari ansie agli uomini di coach Bosco attualmente terzi con ventidue punti. Tuttavia, la guardia è alta. Nessun avversario si può e si deve sottovalutare, come conferma Alessandro Magnani: ¬´Catania verrà ad Aversa molto carica per cercare di rubare punti a noi che siamo una delle squadre più forti della B1 e per questo dovremo farci trovare ben concentrati per portare a casa l’intera posta in palio¬ª. Nessuna mezza misura. Vittoria, tre punti e basta per iniziare al meglio questo anno 2016 e la nuova parte di stagione che saranno intensi e tutti rivolti verso il più importante dei traguardi. √à per questo che i ragazzi del presidente Di Meo hanno continuato i loro allenamenti giorno dopo giorno: ¬´nonostante qualche problemino fisico di alcuni di noi ‚Äì prosegue lo schiacciatore – gli allenamenti procedono bene e con tanto entusiasmo, dato che tutti hanno voglia di iniziare bene l’anno¬ª. Anno nuovo, vita nuova: ¬´dobbiamo iniziare con il piede giusto e abbiamo subito l’occasione casalinga per riscattarci dalla brutta prestazione di Leverano¬ª. Alessandro Magnani indica la strada giusta da seguire per la Mobilya Volleyball Aversa che ora ha a disposizione la fine del girone d’andata e tutto quello di ritorno per mettere a fuoco le proprie ambizioni e gettarsi alla rincorsa dell’obiettivo più importante a partire da domenica, in casa con Catania. Occasione speciale per riprendere il campionato ma anche per ritrovare i tifosi, i più amati da Di Santi e compagni che si affidano a Magnani per un appello finale: ¬´vi aspettiamo sempre più numerosi perch√© uniti si vince¬ª.