Mobilya Volleyball Aversa. La start line è vicina, parla Giacobelli

AVERSA ‚Äì ¬´Ci avviciniamo al giorno dell’esordio in campionato e non vedo l’ora di scendere in campo per disputare il nuovo campionato di serie B1 e lanciarci all’assalto dell’obiettivo più importante¬ª. Con queste parole esordisce Mario Giacobelli, tra i reduci della squadra che lo scorso anno mancò di un soffio la conquista dei play-off per la serie A2. Un conto in sospeso per il centrale della Mobilya Volleyball Aversa che analizza il momento attuale della squadra anche alla luce della recente amichevole casalinga giocata al PalaJacazzi con il Lagonegro: ¬´A due settimane dall’inizio del campionato ‚Äì dice ‚Äì il lavoro in palestra ed al palazzetto va intensificandosi ed entrando nel vivo per prepararci al meglio in vista della prima giornata. Il gruppo è praticamente del tutto nuovo ed ha bisogno di tempo per creare la giusta amalgama e rodare i meccanismi che dovranno, poi, essere messi a punto in partita. Ci stiamo preparando con grande impegno ed abnegazione, consapevoli di avere strada avanti ancora da percorrere ma senza paura di farlo per migliorare ed essere protagonisti come siamo abituati a fare¬ª. Squadra nuova ma presupposti identici ed un campionato che la Mobilya Volleyball Aversa vuol giocare da protagonista sapendo che non sarà facile: ¬´Tante squadre si sono attrezzate per il salto di categoria nel nostro girone ‚Äì conferma Giacobelli ‚Äì e tra queste, naturalmente, ci siamo anche noi. Certo non sarà una passeggiata ma ne siamo consapevoli e ci piace pensare di dover scendere sempre in campo agguerriti per conquistare risultato dopo risultato gli obiettivi che tutti noi ci siamo prefissati di raggiungere¬ª. Parla da leader il centrale normanno. Per il terzo anno consecutivo con la squadra al cara presidente Di Meo è un Giacobelli più maturo che si è affermato nel tempo diventando tra i centrali migliori della categoria. Pronto, a detta degli esperti, anche per serie superiori: ¬´Sono a disposizione del mister e dei compagni ‚Äì conclude ‚Äì desideroso di dare l’anima in campo ed il mio contributo alla Mobilya Volleyball Aversa per riprenderci ciò che lo scorso anno ci è stato tolto e regalare nuove emozioni ai nostri fantastici tifosi che sappiamo e sentiamo essere sempre vicini ed a cui vogliamo regalare un sogno¬ª.

Condividi