Miwa Benevento inciampa nel derby, vince il Sant’Antimo

Si ferma a due la striscia positiva della Miwa Energia che inciampa nel palazzetto amico. La Sorriso Azzurro Sant’Antimo espugna il Palatedeschi 64-72 nel recupero della 1^ giornata di ritorno del girone A della Serie C Gold. La Cestistica, sicura della matematica qualificazione ai playoff, resta ferma a quota 34 punti in classifica. Domenica altra sfida casalinga contro la New Basket Caserta.

Parrillo porta in panchina Alunderis, ma il lituano non è al 100%. L’equilibrio del match si intuisce fin dalla palla a due. Tra le fila sannite Ordine comincia col turbo, mettendo sei punti di fila, la Geko resta a contatto con la schiacciata di Bernath. La Miwa prova a scappare e sale fino al +8, gli ospiti restano incollati; il tiro sulla sirena del primo quarto di Gervasio vale il -3 al primo break (21-18). Il secondo quarto comincia con il potenziale gioco da quattro punti di Smorra, ma la guardia azzurroceleste, dopo la tripla a segno, cade, mettendo male la caviglia sinistra sul parquet; la sua partita finisce purtroppo così.

La Cestistica prova ancora l’allungo, tre liberi di Sabatino riportano a contatto la Geko. La squadra di casa inizia ad abbassare la percentuale ai liberi, all’intervallo lungo è 33-27. Comincia il terzo quarto e gli azzurrocelesti salgono sul +9. Sabatino con cinque punti di fila fissa la parità sul 37. Bernath subisce fallo, ma fa canestro e completa anche con il libero per il sorpasso. Sant’Antimo prende le redini del match, Sabatino continua a bombardare dal perimetro e porta i suoi sul +6.

Si va all’ultimo quarto sul 46-51. La Miwa non tira bene dall’arco, ma risale fino al -1 grazie alla tripla di Ordine. Anche il numero 10 segna dal perimetro per il sorpasso, 55-53. Si gioca punto a punto. Aldi si alza da tre e firma il +6, Ordine risponde per il -3. Ancora Aldi segna due liberi e manda i titoli di coda al match. Il finale è 64-72. In doppia cifra tra le fila sannite Ordine con 25 punti e Rusciano con 19.