Milan-Napoli 1-2. Benitez: “Successo importante. Reina? Studiamo i rigori in TV”

Non il miglior Napoli della sua gestione. Rafa Benitez, dopo l’impresa di San Siro, ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Si parte dai dubbi di formazione, poi sciolti grazie all’ausilio del suo ‘cuscino’: “S√¨, mi ha detto cose positive perchè le scelte sono andate bene. Abbiamo visto le tante occasioni che ha avuto Balotelli, ma abbiamo fatto un grande lavoro come squadra. Ho detto che siamo al 72%, ora siamo al 73% perchè possiamo migliorare ancora. Vincendo si possono migliorare tanti piccoli aspetti. Solo cos√¨ potremo vincere più partite”.

Il successo contro il Milan passa per le mani, miracolose, di Reina: “Ha lavorato tanto insieme al preparatore e agli altri portieri. La TV aiuta molto. Abbiamo esperienza in queste situazioni con Dudek proprio contro il Milan e Reina ancora in Champions. Nei cinque che calciarono il rigore a Dudek, quattro sapevamo dove avrebbero tirato”.

Ecco perchè ha giocato Mesto al posto di Maggio: “Mesto è un grandissimo giocatore e Maggio aveva qualche fastidio al ginocchio”.

Non una grande prestazione da parte di Insigne: “Per me ha qualità, può sempre fare male in ripartenza. Non era facile decidere il primo da cambiare ed Insigne è sempre pericoloso”.

Grande carattere, ma non è stato il miglior Napoli: “Il Milan ha fatto una grande gara, non era facile controllare la posizione di Balotelli che aveva spazio e tempo per fare male. Dobbiamo migliorare tante cose, ma vincere qui deve soddisfare un allenatore. La squadra ha mostrato carattere fino alla fine”.