Milan. Berlusconi: “Allegri resta!”

Massimiliano Allegri resta a Milano. E’ questo quello che hanno deciso ieri sera, Silvio Berlusconi, Adriano Galliani e lo stesso Allegri a Villa San Martino ad Arcore, durante il vertice per sciogliere il nodo della guida tecnica dei rossoneri.

Un tira e molla, quello sulla riconferma del tecnico livornese, che ha visto alla finestra la Roma, pronta a chiamare nella capitale Allegri per sostituire Andreazzoli.

A confermare la fumata bianca da villa San Martino è stato lo stesso Silvio Berlusconi, presidente del club di via Turati, che attorno a mezzanotte ha parlato tramite il sito ufficiale del Milan: “Abbiamo gioito insieme davanti a Milan Channel per la vittoria della squadra Primavera che è approdata alle semifinali scudetto. Sono felice per l’andamento del settore giovanile rossonero che vede nelle finali anche le squadre Allievi e Giovanissimi Nazionali. Con Galliani e Allegri abbiamo avuto una franca e cordiale discussione in cui si è rivisitata e analizzata la stagione passata e c’è stato un chiarimento su alcune cose.

Si è trovato un accordo su diritti e doveri della Società verso l’allenatore e dell’allenatore verso la Società. Inoltre, si è parlato anche del tipo di gioco che il Milan dovrà praticare e sulla rosa della prossima squadra. Sono state anche tracciate le linee guida del prossimo mercato. Il rapporto con l’allenatore, che non si è mai interrotto, continua con fiducia e in assoluta e reciproca stima”.

fonte: Adnkronos/Ign

 

Condividi