Meta Catania-Real San Giuseppe 7-1. Amara Sicilia, gialloblù strapazzati al PalaCatania

Brutto KO per il Real San Giuseppe, che nella seconda giornata di campionato di Serie A di futsal esce con le ossa rotte dal PalaCatania, nel match contro i padroni di casa del Meta Catania Bricocity.

Non basta la prima rete in gialloblù di Salas agli uomini di Tarantino, che risponde alla rete iniziale di Campoy, perchè i catanesi dilagano già nella prima frazione di gioco. Il raddoppio arriva ad opera di Cruz, mentre Galan e Rossetti fissano il parziale di 4-1 a fine primo tempo.

Nella ripresa il Real San Giuseppe non riesce a rientrare in partita, mentre i padroni di casa gestiscono il risultato, controllando la partita. Arrivano, quindi, anche le reti di Tusar, Messina e Matamoros che rendono più amara la trasferta in terra siciliana per la compagine sangiuseppese.

META CATANIA BRICOCITY-REAL SAN GIUSEPPE 7-1 (4-1 p.t.)
META CATANIA BRICOCITY: Tornatore, Rossetti, Campoy, Galan, Musumeci, Messina, Silvestri, Tusar, Baio, Matamoros, Marletta, Cruz, Taliercio, Dovara. All. Lopez

REAL SAN GIUSEPPE: Montefalcone, Ercolessi, Joselito, Duarte, Petrov, Imparato, Patias, Bocca, Napolitano, Micheletto, Salas, Rodriguez, Bellobuono, Lepre. All. Tarantino

MARCATORI: 3’40” p.t. Campoy (M), 12’20” Salas (RSG), 14’20” Cruz (M), 16’10” Galan (M), 17’10” Rossetti (M), 4’10” s.t. Tusar (M), 6’20” Messina (M), 18’45” Matamoros (M)

ARBITRI: Luigi Alessi (Taurianova), Fabrizio Schirripa (Reggio Calabria) CRONO: Gennaro Cefalà (Lamezia Terme)