Mercato. La Serie A diventa sempre più sudamericana

Mercato. Un’estate tutt’azzurra, quella che fa da ponte tra il cinico e arrembante Napoli mazzarriano e la nuova creatura di Benitez, pronta a regalare ai tifosi azzurri, oltre ai consueti sogni, anche spettacolo e, perch√© no, qualche vittoria: i partenopei ringraziano. Anche oggi, 29 luglio, l’attenzione mediatica è focalizzata sulla prima uscita al San Paolo dell’ormai Real Napoli contro il Galatasaray, uscita fortemente condizionata dal grave lutto che ha colpito la Città tutta; piange il cuore, ma stasera il Napoli giocherà con 39 tifosi in meno ed una fascia in più al braccio. Volente o nolente, però, lo show deve continuare e se De Laurentiis decide che non è il caso di concedersi a spettacoli pirotecnici e feste, noi addetti ai lavori non possiamo che continuare a proporvi informazione. Ecco il focus sul calciomercato, propostovi quest’oggi, giornata di lutto e dolore, dalla Redazione di Sportcampania.it:

La stagione inizia qui- Alle 19, infatti, verrà diramato il calendario della prossima Serie A, una stagione, quella alle porte, che potrebbe essere ridefinita “anno 0”. Dopo i fasti del ventennio d’oro, infatti, il calcio italiano ha trascorso anni non propriamente rosei dal dopo calciopoli ad oggi (uniche mosche bianche il Milan di Atene e l’Inter del triplete) vedendo molti campioni snobbare quello che un tempo non cos√¨ remoto era il calcio più ambito del pianeta. Il trend sembra invertirsi e cos√¨, tra poco più di un mese, potremo riprovare l’ebrezza di vedere dei top player calcare i nostri campi. Higuain, Tevez, Gomez, Strootman ed Albiol sono già stati tesserati con le rispettive società, ma qualche torta aspetta ancora la sua ciliegina.
Honda su onda- E’ il caso del Milan, tra le big la meno attiva sul mercato in entrata (ma Saponara è, in prospettiva, un colpo di primo pelo) ma forte dell’ossatura che, dallo scorso novembre, è riuscita a fare più punti di tutti in campionato (peccato che questo fosse però cominciato a fine agosto). Il Milan vuole Honda ed Honda vuole il Milan, ma il CSKA pretende 5 milioni. Galliani sembra spazientito: sarebbe un investimento troppo importante per un calciatore che, a dicembre, sarà libero a parametro zero. E’ molto probabile, quindi, che l’appuntamento con il fantasista del Sol Levante sia rimandato al prossimo inverno. Dal Portogallo, intanto, rimbalzano news su un interessamento dei Diavoli per Ola John, giovane attaccante olandese del Benfica. Capitolo difesa: Bonera fa crack e allora si punta sul “cugino” Silvestre, accolto un anno fa da star dopo l’anno stupefacente al Palermo e ad oggi un esubero nella rosa di Mazzarri. Stamane sembrava fatta, ora c’è di mezzo qualche rallentamento contrattuale: al Milan lo vogliono in prestito gratuito con diritto di riscatto, i nerazzurri, invece, vorrebbero monetizzare il prima possibile con una comproprietà.
Pasiòn Sudamericana- E’ un Cagliari latino americano quello nei piani di Cellino, caparbio nel tenere stretto i suoi pezzi pregiati Nainggolan e Astori e alla ricerca di un vice Thiago Ribeiro. Zelaya, Micolta o Charà: questi i tre nomi (quasi sconosciuti) per sostituire il tecnico ed evanescente brasiliano approdato al Santos. Anche il Sassuolo pesca in Sud America: preso dall’ Estudiantes la punta colombiana Zapata. L’intesa col giocatore è già stata trovata, mentre col club argentino c’è ancora qualche dettaglio da limare.
Condividi