Mercato e dintorni. L’ex Ceparano verso la Serie D

Con Biagio Seno ha dimostrato di essere più maturo di ciò che solitamente ci si aspetta da un classe 2000, con Giovanni Masecchia è riuscito a dimostrare qualità tecniche su tutta la fascia. Stiamo parlando di Domenico Ceparano, terzino destro di proprietà della Juve Stabia. Il calciatore ha contribuito al grande campionato dell’Afragolese, dove ha raggiunto la semifinale play-off persa poi contro il Gladiator.

Ceparano è diventato nel corso del campionato un elemento imprescindibile dello starting XI dei tecnici. Terzino duttile che può adattarsi a giocare da esterno di centrocampo. Spinta e velocità sono le sue doti migliori. Il calciatore delle vespe non si tira indietro nell’uno contro uno riuscendo a sovrapporsi con l’ala avversaria. Piede raffinato che gli permette di crossare bene e servire i propri compagni in area di rigore.

Ancora fresco come calciatore ha bisogno di raffinarsi e di maturare esperienza. Dopo la stagione all’Afragolese probabilmente sarà nuovamente mandato in prestito per maturare minutaggio e prepararsi all’approdo in prima squadra. Per questo motivo la dirigenza delle vespe sta cercando una buona destinazione in Serie D. Le piste più interessanti per la crescita e la valorizzazione di Ceparano sono sicuramente il Sorrento di Vincenzo Maiuri, il Portici oltre che il Nola, squadre che certamente punteranno sui giovani di prospettiva.

Cristina Mariano