Mercato & dintorni. Felice Simonetti: asta in Serie D, ma non solo

Una stagione tribolante, poco spazio con la Turris, evidenza con la Gelbison. Felice Simonetti ha abituato a ben altro, ma si sa, il calcio è anche questo. Una stagione arida, avulsa di gol, stroncata dal Covid-19, che è più straordinario che ordinario.

Nonostante questo Felice Simonetti è riuscito a tenere su di sè le attenzioni di diversi club di Serie D e non solo. Tante le squadre che hanno messo gli occhi sulla punta nolana, che sta valutando la strada da prendere. In pole position sembrerebbe che ci sia la Real Agro Aversa con cui secondo indiscrezioni la trattativa sembrerebbe avviata e in fase di stallo a causa dei problemi personali che hanno colpito il presidente Guglielmo Pellegrino. Paolo Filosa, fresco diplomato come direttore sportivo a tutti gli effetti, tiene calda la pista prima di concludere con una fumata bianca o  nera.

Alla finestra anche Nola, Nocerina, Puteolana, senza dimenticare l’Angri, che sta lavorando per un progetto vincente e la Palmese di patron Vincenzo Ciccone che proprio nei giorni scorsi ha richiesto il ripescaggio in Serie D. Insomma, Simonetti si guarda intorno

Condividi