Mariano Keller. Le dichiarazioni di patron Righi, Falzarano e Marzocchi

Accantonata l’esaltante vittoria nel derby con la Turris, valsa il quinto risultato utile consecutivo, la Mariano Keller è tornata oggi a lavorare al ‚ÄòPaudice’ agli ordini di mister Muro e del suo staff. Tutti presenti i calciatori, gasati dai tre punti conquistati domenica, ad esclusione dell’infortunato Maisto e del difensore Bosco, a Roma per il secondo stage con la Rappresentativa di Serie D: Sono contento di come è andata domenica ‚Äì ha commentato il presidente Righi ‚Äì e di come stanno giocando i miei ragazzi. I risultati stanno arrivando, segno che stiamo lavorando bene. Il nostro progetto dà i primi frutti, vedi la seconda convocazione di Bosco, quindi continueremo su questa strada: altri giovani sono pronti a debuttare in prima squadra.

La strada della Mariano Keller, quindi, è tracciata e la continuità di risultati non può che far bene sia ai singoli che a tutto l’ambiente: Alla prima partita da titolare ‚Äì ha affermato Gennaro Falzarano, autore del gol partita contro la Turris ‚Äì sono andato in rete, un gol pesantissimo valso i tre punti nel derby. Non potrei essere più felice per me e per la squadra. So che la società ci teneva molto a questa gara; il presidente ci aveva parlato la settimana scorsa ed era chiaro che non voleva assolutamente perdere. Dopo il mio gol abbiamo fallito un paio di occasioni per raddoppiare, cos√¨ nel finale abbiamo accusato il ritorno della Turris. Ma era anche normale: loro sono una grande squadra ed hanno fatto il possibile per pareggiare, siamo stati bravi noi a reggere e portare a casa i tre punti.

Soddisfatto della vittoria anche Emanuele Marzocchi, ex di turno: Vincere una partita del genere è stato di sicuro importante. Aver raccolto il 5¬∞ risultato utile consecutivo porta altra linfa alla nostra classifica. √à stata una gara tosta, ma non abbiamo mai avuto paura di perderla. Abbiamo rischiato di pareggiarla, quando nel finale la Turris ha provato il tutto per tutto, ma noi volevamo troppo questa vittoria, eravamo ben messi in campo e decisi a mantenere il risultato a nostro favore. Ora però dimentichiamoci il derby e riprendiamo gli allenamenti ancora più determinati. La gara col Brindisi sarà anch’essa dura: affronteremo un’altra squadra forte, su un campo ostico contro avversari che giocano bene. Ma noi andremo l√¨ per fare la nostra partita. Ce la giocheremo senza paura”.

Ufficio Stampa A.S.D. MARIANO KELLER

Antonella Scippa

Condividi