Marco Pepe, l’eroe della costiera non ha ancora deciso sul futuro

Qualche settimana fa è arrivato l’addio di Marco Pepe al Costa d’Amalfi. Un saluto, una separazione dopo una grande annata, conclusasi con la storica promozione in Serie D. Su quel traguardo, c’è proprio lo zampino di Pepe, con quella rete nei tempi supplementari che ha difatti sancito la resa di un Bisceglie mai domo.

Sembra passato tanto tempo, ma invece appena un mese fa. Dopo i saluti, Pepe si guarda ancora intorno in attesa del progetto migliore, infatti, attualmente sembrebbe che  l’eroe della promozione sia ancora fermo, per decidere con chi iniziare una nuova avventura. Di certo le offerte non mancano, ma quella giusta potrebbe essere dietro l’angolo.

IL SALUTO DI PEPE

“Questo è l’ultimo ricordo che voglio lasciare quello più importante con questa maglia che ha portato a questo grandissimo traguardo.

Purtroppo dopo qualcosa di tanto bello, arriva sempre qualcosa di brutto: non farò più parte del FC Costa d’Amalfi, avrei preferito prendere io questa decisione, o forse mi ero convinto che la decisione la lasciassero a me invece non è stato cosi.

Lascio un pezzo del mio cuore e spero di essere ricordato per sempre, lascio una famiglia quella che si era creata, “un allenatore mi diceva la vera famiglia è quella che hai a casa”, ma dopo quest’anno posso dire che si era creata davvero, un posto magico fatto di persone per le quali non ci sono aggettivi per descriverle.

A chiunque arrivi dico onorate e sudate la maglia come ho fatto io e tutti i miei compagni perché dietro c’è tanto sudore, tanto sacrificio, ma soprattutto tanto CUORE.

Ti porterò sempre con me CDA perché son pazzo di te.

Grazie di tutto
Marco Pepe 13”