Marcianise. Il capocannoniere del girone trascina i biancazzurri: i numeri di Angelo Parente

Nella giornata di ieri il Marcianise ha conquistato la sua quattordicesima vittoria portando a casa tre punti contro la Virtus Goti. Un 2-0 che ha come comune denominatore, rispetto alla vittoria della sfida di andata, le marcature di Angelo Parente. Un solo gol nella sfida del girone di andata, una doppietta in quella di ieri. Un altro scontro diretto, quindi, portato a casa, che permette alla formazione di Maricanise di proiettarsi sempre più verso la promozione diretta. Un vantaggio di nove punti rispetto alla seconda, che non fa stare di certo tranquilli, ma che mette il destino del Marcianise solo nelle mani dei biancazzurri.

Intanto, spostando lo sguardo un po’ al presento e un po’ al futuro, il Marcianise si coccola il suo capocannoniere. Angelo Parente, arrivato in estate dopo un trascorso nel Villa Literno, ha collezionato 16 gol in 18 gare di campionato. Otto le gare in cui non ha messo il suo sigillo.

Angelo parente nelle 10 gare in cui è andato a segno è stato decisivo quattro volte, due delle quali contro la Virtus Goti, andata e ritorno. Ha messo a segno tre doppiette in questa prima metà di stagione e un poker.

Numeri importanti per il bomber di casa Marcianise che viaggia ad una media di 0.8 gol a partita. Non di certo una novità per gli estimatori del classe ’90 che sicuramente avranno ancora impressi nella memoria i 25 gol con la maglia del Santa Maria La Fossa. Eguagliato il numero di reti della passata stagione tra le fila del Villa Literno di Pierfrancesco Ulivi ha ancora 12 partite a disposizione per battere se stesso e far sognare la propria squadra.

Cristina Mariano

Condividi