Marchesa vincente, due reti alla Pompeiana

La Marchesa espugna il Vittorio Bellucci di Pompei, casa della Pompeiana, e sale a quota 12 punti in classifica. Gli uomini di Elio Autieri regolano i mariani con un risultato all’inglese. Una rete per tempo, sblocca Polise e chiude i conti Imparato. Tre punti per la compagine boschese, sempre in pieno controllo della gara.

IL MATCH

Buona pressione all’avvio da parte della Marchesa, che riesce ad affacciarsi dalle parti di De Martino, ma senza riuscire a creare occasioni degne di nota. L’inerzia del match è tutta dei boschesi, mentre i padroni di casa prediligono una atteggiamento più conservativo, provando a crescere. Dopo un quarto d’ora di gioco, il risultato è bloccato sul pareggio. Polise prova ad impensierire l’estremo difensore avversario, ma la conclusione è debole.

Si fa pericolosa la Pompeiana direttamente da calcio d’angolo, ma Battaglia non si fa soprendere e riesce a deviare. La Marchesa passa in vantaggio poco prima della mezz’ora. Corta respinta di De Martino su tiro di Donnarumma, ci si avventa Polise, che sblocca il risultato.

Reazione sterile dei padroni di casa, che producono ben poco. Gli uomini di Autieri hanno le occasioni per raddoppiare, ma mancano di precisione. La prima frazione di gioco termina con i biancoblù in vantaggio di misura.

Cambio preventivo per la Marchesa, con De Rosa che sostituisce il già ammonito Rusiello, protagonista di un buon primo tempo. La compagine boschese prova a mettere al sicuro il risultato trovando il raddoppio. Polise on fire, entra in area di rigore, dribbla un avversario e lavora un pallone al centro dove c’è Imparato, che firma la seconda rete del match. Ancora l’ex Sarnese, qualche minuto dopo, impegna De Martino che si rifugia in angolo.

Da una carambola in area di rigore arriva l’occasione migliore per la compagine mariana, ma Battaglia è attento e chiude la saracinesca sul tentativo di Esposito. A centrocampo da evidenziare anche il lavoro di Cirillo, che nonostante la giovane età dimostra la giusta mentalità dei calciatori over. A meno di cinque minuti dalla fine, la Pompeiana beneficia di un calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Esposito, ma Battaglia lo ipnotizza e in due tempi blocca la conclusione.

Termina così al Bellucci, la Marchesa conquista la vittoria, ritrovando anche il successo in trasferta.

TABELLINO DI GARA
POMPEIANA 1929 – US MARCHESA 0-2 (0-1 pt)

Pompeiana (4-4-2): De Martino; Imperato M., D’Aniello, Somma, Panariello (85′ Aiello); Nina, Avino, Romano Ant. (92′ Guarino), Imperato C. (74′ Zappulla); Romano P. (82′ Vitiello M.), Esposito.A disposizione: Raiola, Romano Ani., Chierchia. Allenatore: Giorgio Milito

Marchesa (4-3-3): Battaglia; Rusiello (46′ De Rosa), Cangianiello, Nasti, Mastellone; Porzio, Cirillo, Giardiello (77′ Annunziata); Donnarumma (56′ Di Biase), Imparato (68′ Aufiero), Polise (68′ Vitiello). A disposizione: Ammendola, Severino, Gallo, Savarese. Allenatore: Elio Autieri

marcatori: 27′ Polise (M), 54′ Imparato (M)

ammoniti: Esposito (P), Somma (P), Rusiello (M), Romano Ant. (P), Imperato M. (P), Nasti (M), all. Milite (P), Giardiello (M)
espulsi: //
angoli: 4-3
recuperi: 2’pt, 5’st

direttore di gara: il signor Enzo Maria De Micco della sezione di Caserta