Lollo Caffè Napoli. Stasera raduno dell’U21, Oliva: “Soddisfatto della rosa, ora lavoriamo”

Dopo la prima squadra, è tempo di raduno anche per l’Under del Lollo Caffè Napoli. I ragazzi di mister Oliva, confermato alla guida tecnica degli azzurrini, si ritroveranno stasera alle 19 al Palazzetto dello Sport di Cercola per dare inizio al percorso di preparazione della stagione 2016-2017. Tra conferme e novità, l’obiettivo resta sempre quello di lottare per i massimi traguardi, come si evince dalle parole del tecnico azzurro: “Sono estreamamente felice di poter proseguire la mia esperienza all’interno dello staff tecnico del Lollo Caffè Napoli, come allenatore dell’Under 21 e vice di mister Cipolla. C’è grande sintonia con la proprietà e con la dirigenza, che persegue l’obiettivo di formare con costanza e professionalità tutti i nostri giovani atleti. Per questo non posso che ringraziare Ciro Veneruso e Nino Pappalardo, che ogni anno lavorano per la crescita del club, il DG Stefano Salviati per la totale dedizione al progetto, Pietro Foderini, col quale c’è sempre un grande rapporto di stima, oltre a mister Cipolla, col quale ho già condiviso parte della passata stagione, con grande soddisfazione. Ho parlato tanto con loro in sede di programmazione e la nostra intenzione è quella di lavorare in funzione dei risultati sportivi – sostiene Oliva -,ma anche e soprattutto della crescita umana e professionale dei nostri tesserati. Al mio fianco ci sarà Marco Ciotola, che lavora già da qualche anno con i settori giovanili e verso il quale nutro grande fiducia. Sono molto soddisfatto della rosa che ho a disposizione – prosegue il tecnico napoletano –tra conferme, nuovi arrivi ed alcuni ragazzi da visionare da qu√¨ alle prossime sedute di allenamento, possiamo contare su una buona base di partenza. Chiaramente la differenza la farà l’atteggiamento: a tutti, nessuno escluso, chiederò la disponibilità al lavoro, al sacrificio, oltre alla fame di arrivare. C’è tanto da lavorare, ma questo non mi spaventa perchè so di avere la fiducia della società e la possibilità di programmare ogni attività. In tal senso, sarà fondamentale la collaborazione con i mister De Andrade, Grimaldi e Cipolla, con i quali abbiamo costruito e condiviso un percorso ben preciso, che avrà come modello di riferimento la prima squadra”.

Condividi