Leoni Acerra. Vittoria roboante ai danni del Città di Ariano

Vittoria roboante per i Leoni Futsal Club Acerra ai danni della Città di Ariano, travolta per nove a due dai ragazzi di mister Puzone. Ben poca cosa si sono dimostrati i calcettisti di Ariano Irpino, che pur avevano tenuto testa al quotatissimo Casagiove nel turno precedente, sono stati letteralmente surclassati in tutte le fasi di gioco e per tutto l’arco della gara.

Inizia il match e dopo quattro minuti è subito uno a zero per i Leoni: Spasiano riceve la sfera spalle alle porta, si gira lesto e con un diagonale rasoterra supera il portiere avversario Pratola.

L’assedio degli acerrani continua, ma la sfortuna e la bravura dell’estremo difensore avellinese tengono a galla la Città di Ariano: inizia Tufano con una splendida azione personale in cui dribbla anche Pratola, ma la conclusione è a lato. E’ poi il turno di Fiorentino che trova sul suo destro la risposta pronta del portiere avversario, che para successivamente altri due bolidi di Tufano.

La porta sembra veramente stregata quando Lanzetta a tu per tu con Pratola, colpisce clamorosamente il palo alla sua sinistra e dopo nemmeno due minuti è Serra con un siluro dalla distanza a colpire il palo opposto.

Al ventesimo del primo tempo però arriva il meritatissimo due a zero, ancora con un tiro dalla distanza di Fiorentino, che stavolta beffa sul suo palo Pratola, fino a quel momento straordinario.

Negli ultimi dieci minuti Spasiano è assoluto protagonista con una doppietta: prima realizza il tre a zero con un destro in scivolata da terra, resistendo caparbiamente ad un nettissimo fallo di Sgobbo, poi è rapido nell’aria avversaria a sfruttare una corta respinta di Pratola, su tiro dalla distanza di Mezzogori.

La prima frazione di gioco si chiude quindi sul quattro a zero, senza che gli ospiti abbiano mai impegnato Tardi con una conclusione nello specchio della porta.

Nel secondo tempo, i calcettisti avellinesi entrano in campo con un altro piglio, sicuramente strigliati a dovere dal loro allenatore Schiavo ed accorciano le distanze dopo tre minuti, grazie ad una bella conclusione da fuori del numero sei Puorro.

Spasiano però è incontenibile e cala il suo poker personale al decimo minuto, dribblando splendidamente il diretto marcatore e gonfiando con forza la rete avversaria.

Uscito Spasiano, diventa assoluto protagonista il suo sostituto Lanzetta: prima realizza il sei a uno, dopo una splendida triangolazione in contropiede con Fiorentino e Mezzogori. Poi si trasforma in uomo assist, mandando in rete prima Tortora, bel destro a volo nel sette per lui, e successivamente Flaminio, abile a farsi trovare smarcatissimo al centro dell’area avversaria.

Sull’otto a uno, girandola di cambi per entrambe le compagini, che trovano una rete a testa: Puorro batte nuovamente Tardi con un tiro dalla distanza e poi è Di Gennaro a firmare la sua prima rete con la maglia dei Leoni, su assist al bacio dell’ottimo Fiorentino.

Una gara perfetta per i Leoni, che hanno dimostrato solidità in fase difensiva e di non possesso ed un’ottima vena realizzativa, con diversi elementi della rosa. Gli avversari di certo hanno contribuito, in una vera giornata NO.

 

LEONI FUTSAL CLUB ACERRA: Tardi s.v., Serra 7, Fiorentino 7.5, Mezzogori 7, Flaminio 6.5, Tortora 6.5, Tufano 6.5, Lanzetta 7.5, Spasiano 9, Di Gennaro 6.5, De Rosa 6, Petrella 6. All.Romano

CITTA’ DI ARIANO: Pratola, Guardabascio, Guiducci, Sgobbo, Farisco, Puorro, Grasso, Oliva, Albanese, Molinaro. All. Schiavo.

MARCATORI: Spasiano (L), Fiorentino (L), Spasiano (L), Spasiano (L), Puorro (A), Spasiano (L), Lanzetta (L), Tortora(L), Flaminio (L), Puorro (A), Di Gennaro (L).

AMMONITI: Mezzogori(L), Fiorentino (L), Puorro (A).

Condividi