Lega Pro. Settima giornata positiva per le campane

Si è da poco chiusa la settima giornata del campionato di Lega Pro. Dal girone C arrivano buone notizie per le campane che raccolgono due vittorie ed un pareggio.

A portare a casa la vittoria sono Paganese e Juve Stabia. Gli azzurrostellati hanno archiviato la pratica Messina nel primo pomeriggio, a decidere il risultato finale di 2 a 0 sono Longo e Deli.

La Juve Stabia con una tripletta di Ripa, di cui un rigore, hanno portato a compimento l’obiettivo serale: l’assalto al vertice. Al momento le Vespre si posizionano al terzo posto in classifica dietro Lecce e Foggia rispettivamente al primo e al secondo posto. La situazione della Vibonese si fa più complicata, in seguito alla vittoria degli azzurrostellati. I calabresi al momento sostano al terzultimo posto assieme davanti a Catania e Siracusa.

Solo un pari a porte inviolate per la Casertana che viene bloccata dalla Fidelis Andria dopo una partita molto combattuta. I falchetti scivolano al settimo posto dopo la vittoria del Monopoli contro il Fondi.

Sugli altri campi. Il Lecce vince grazie allo zampino vincente di Sasà Caturano che si conferma capocannoniere del girone con 8 gol all’attivo. Il Foggia viene fermato dal Matera sull’1 a 1 perdendo cos√¨ il primato della classifica.

Pareggio a porte inviolate anche tra Taranto e Catania e tra Akragas e Catanzaro. Si fermano sul 2 a 2 Melfi e Siracusa nello scontro salvezza. Mentre il Cosenza vince contro la Virtus Francavilla.

Cristina Mariano

Condividi