Le ambizioni di Paritario: “Che entusiasmo i ragazzini, che passione!”

E’ il tecnico che rimarrà nella storia del progetto triennale di Giovanni Desiato con la Vis San Nicola per aver salvato la squadra nel drammatico ed inutile spareggio di San Giorgio a Cremano. Scomparsa la Vis, le attenzioni del patron sannicolese sono tutte indirizzate verso il settore giovanile. Enzo Paritario rappresenta una certezza come tecnico vista la sua preparazione e predisposizione all’innovazione tattica. Ritorna di buon grado ad allenare nel settore giovanile con un doppio ed importante incarico:allenare i ‚Äò2003 della Boys e la juniores del San Marco Evangelista:La preparazione procede benissimo-sottolinea Paritario-.C’è enorme soddisfazione per una stagione lo si augura da incorniciare. La gente si è affezionata al progetto grazie al nome, c’è stato quest’anno un ritorno in massa. In continuo aumento le iscrizioni. La settimana scorsa abbiamo giocato a Villa di Briano vincendo per 9-3.Alla base c’è un buonissimo appoggio della società a trecentosessanta gradi. Parteciperemo alla 1¬∞Boys Cup torneo organizzato direttamente dalla Boys Sannicolese. Ritorna come dirigente Michele Vespoli. I ragazzini mi appassionano sempre più, mi sono rinnamorato di nuovo. Il nostro motto è far divertire i bambini, i risultati calcistici passano in secondo piano. L’impegno con la juniores del San Marco Evangelista C’ un incredibile entusiasmo. Con me il gruppo storico della Vis San Nicola. All’inizio eravamo in quaranta,normale procedere con delle selezioni fino al numero giusto per il torneo. Anche quest’anno al mio fianco Giuseppe Capotosto come mio vice ed il dirigente Pasquale Tedesco pronto a darmi sempre una grande mano. Possiamo far bene
MARIO FANTACCIONE

Condividi