Lazio. Licenziamento Petkovic, il legale tuona: “Provvedimento illegittimo”

”E’ un licenziamento illegittimo, lo impugneremo”. Paco D’Onofrio, legale del tecnico bosniaco, promette battaglia dopo la decisione formalizzata dalla Lazio di licenziare Vladimir Petkovic”per giusta causa”. ”Abbiamo ricevuto la comunicazione del licenziamento per giusta causa, impugneremo il provvedimento nelle sedi opportune perch√© lo riteniamo illegittimo e ingiusto. E’ un licenziamento singolare, perch√© non fa riferimento nemmeno alle norme che sarebbero state violate da Petkovic nelle trattative con la federazione svizzera”, dice D’Onofrio ai microfoni di Sky Sport.

Petkovic sarà il ct della Svizzera dal mese di luglio: la federazione elvetica ha ufficializzato la nomina con un comunicato diffuso prima di Natale. La ‘fumata bianca’, dice D’Onofrio, non giustifica le accuse di comportamento scorretto attribuibile all’allenatore.

”Nessuna norma è stata mai violata: questa non è la nostra interpretazione unilaterale, è anche la posizione del presidente dell’Assoallenatori, Renzo Ulivieri. Nessuna norma vieta che un allenatore in scadenza di contratto concluda un accordo. Oltretutto, Petkovic non lo ha fatto con un club concorrente della Lazio. Lo ha fatto con una federazione nazionale”, prosegue il legale.

adnkronos