Lazio. Candreva ambizioso: “Voglio Champions e fascia di capitano”

”La Lazio vuole la Champions. Io sogno di diventare capitano”. Antonio Candreva punta in alto. Il centrocampista biancoceleste è convinto che la formazione capitolina debba puntare al terzo posto nel campionato arrivato all’ottava giornata. ”La Lazio deve ambire a cose grandi. Siamo grandi e i grandi pensano in grande”, dice Candreva, ai microfoni di Lazio Style Radio, ripetendo lo stesso aggettivo in continuazione. La squadra allenata da Vladimir Petkovic domenica fa visita all’Atalanta. ”Stiamo facendo bene ma possiamo migliorare. Sappiamo che possiamo ripartire. Sul campo dell’Atalanta ci aspetta una gara difficile”, dice Candreva. Accolto a Roma in maniera ostile da una parte dell’ambiente, il centrocampista si è ritagliato rapidamente un ruolo importante. ”All’inizio non avevo la fiducia dell’ambiente, poi si è sistemato tutto. Il sostegno dei tifosi è tutto”, dice, auspicando un futuro a lungo termine con la maglia della Lazio. ”Non ho esitato a firmare il rinnovo, spero di poter dire a giugno di essere un giocatore della Lazio al 100%”, dice riferendosi al cartellino che appartiene per metà all’Udinese. ”Vorrei tanto diventare capitano della Lazio, ma qui ci sono giocatori che sono bandiere”, aggiunge fissando un altro obiettivo. La Lazio può diventare anche un trampolino in chiave azzurra: ”Ho incontrato Petkovic nel miglior momento della mia carriera, mi sta facendo crescere. La continuità con la Lazio è determinante per raggiungere la Nazionale: penso a fare una grande stagione”.

(Adnkronos)

Condividi