Latina-Juve Stabia 1-3. Due volte Adorante e poi Meli, le vespe matano il leone alato

GIALLOBLU ARREMBATI, TRE RETI AI PONTINI E VETTA CONSOLIDATA

La Juve Stabia mette in cascina altri tre punti per la Serie B. La squadra di mister Pagliuca espugna lo stadio Francioni di Latina, superando con un 3-1 i padroni di casa. Il match viene indirizzato già nella prima frazione di gioco con le due reti di Adorante. Nella ripresa i pontini rientrano in partita, ma arriva la mazzata definitiva dei gialloblu. Diciottesima vittoria stagionale per le vespe che continuano a volare il vetta alla classifica del girone C di Serie C, a quota 64 punti.

ANDREA ADORANTE SHOW

Terminata la fase di studio, la gara è giocata su buoni ritmi. Al dodicesimo minuto di gioco si rompe l’incanto con la rete di Adorante. Il numero 9 gialloblu ribadisce in rete una balla non bloccata da Fasolino, su un cross innocuo di Andreoni. La reazione dei padroni di casa è velleitaria. Gli uomini di Fontana attaccano ma senza idee e mordente. Le vespe sono più ciniche e “pungenti”. Alla mezz’ora cambia nuovamente il risultato con la Juve Stabia che raddoppia sempre con Adorante, servito magistralmente da Piscopo. Meglio gli ospiti che i locali nella prima frazione di gicoco, che termina sul doppio vantaggio per i gialloblu.

IL LATINA CI PROVA, LE VESPE ESULTANO

Nella ripresa i padroni di casa spingono di più e riescono a rientrare in partita con Crecco, che su azione da calcio d’angolo riaccende le speranze dei pontini. Pagliuca prima di lasciare la panchina per espulsione, tira fuori dalla gara Bellich e Adorante per Folino e Meli, proprio quest’ultimo all’80 esimo porta a tre le reti degli stabiesi. Piove sul bagnato per il Latina, che perde per espulsione diretta Vona. lasciando i nerazzurri in dieci nel finale. Termina così allo stadio Francioni, la Juve Stabia batte il Latina, centrando la terza vittoria consecutiva e consolidando la vetta della classifica.

TABELLINO DI GARA
LATINA 1932 – JUVE STABIA 1-3

Latina (3-4-3): Fasolino; Vona E., Cordinovis, Rocchi; Ercolano, Di Livio, Paganini, Crecco (78′ Capanni); Del Sole, Fabrizi (83′ Sorrentino), Ricciardi. A disp.: Vona M., Guadagno, Perceu, Mazzotto, Fella, De Santis, Marino, Polletta, Di Renzo. All. Fontana

Juve Stabia (4-3-3): Thiam, Andreoni, Bachini, Bellich (67′ Folino), Mignanelli; Buglio, Leone (89′ Erradi), Romeo (89′ Baldi); Candellone, Adorante (66′ Meli), Piscopo (89′ Mosti). A disp.: Esposito, La Rosa, Pierobon, Guarracino, Garau, Gerbo, D’Amore, Picardi, Stanga, Piovanelli. All. Pagliuca

marcatori: 12′ e 33′ Adorante (JS), 55′ Crecco (L), 80′ Meli (JS)

ammoniti: Buglio (JS), Fabrizi (L), Leone (JS), Andreoni (JS), Di Livio (L)
espulsi: all. Pagliuca (JS), Vona E. (L)

recuperi: 2’pt, 6’st

arbitro: Scatena di Avezzano
assistenti: Landoni di Lodi e Manuel Marchesa di Pavia
IV uomo: Acquafredda di Molfetta