La Parthenope ad un passo dalla B, basta solo un punto

La Parthenope è ad un centimetro dalla serie B. Lo splendido successo casalingo col Sorrento, secondo in classifica e rispedito a -6, lancia verso il PalaTrincone di Monteruscello dove agli azzurri sabato prossimo alle 15 basta un punto per l’accesso alla Cadetteria ventura.

La prima gioia è locale, corner, sinistro di Moreno e correzione vincente di Rocha. Sempre il bomber pericoloso prima del 2-0. Poi Ranieri avanza la sua posizione e Melise, senza coperture, si fa soffiare la sfera da Felder che a porta sguarnita non può sbagliare. Volée alta dell’argentino, precedente un tentativo di Nardotti. Sul break di Santangelo è lo stesso Melise ad accorciare (2-1). Insidiose le punizioni di Maggio e Moreno, a fil di sirena sesto fallo di Vazquez su Attanasio e 3-1 di Sabino dai dieci metri: compagini così all’intervallo.

Ad inizio ripresa Esposito va via, doppio passo e destro all’incrocio per il 3-2 immediato. Ci prova Attanasio, ma il solito Melise in solitaria impatta con la firma del 3-3. Felder trattiene Piantadosi per la maglia e si becca il doppio giallo: vani gli assalti rossoneri con l’uomo in più. La squadra di Oranges torna così avanti: Cioce coi piedi direttamente dalla sua area, Rocha non tocca e Ranieri rimane spiazzato (4-3). Campano si divora la cinquina da due passi, è lo stesso Rocha a mettere il sigillo con un colpo da biliardo su assist di Attanasio. Di quest’ultimo il definitivo 6-3 che sfrutta il power play avversario. Testa alla sfida coi flegrei, per un piccolo passettino verso una gioia enorme.

Foto: Bosk