Juvecaserta. Confermato Mordente, colpo Moore!

La Juvecaserta è lieta di annunciare la conferma nelle sue fila, per il prossimo biennio, dell’atleta Marco Mordente, guardia di 192 cm. Nato a Teramo il 7 gennaio 1979, il neo bianconero è cresciuto nei vivai di Treviso e Milano, nelle cui fila ha esordito in serie A1 a 17 anni, il 27 ottobre 1996, nella gara vinta con Trieste per 95-71. Sempre con la maglia della Olimpia Milano ha conquistato due tito-li assoluti nella categoria juniores negli anni 1998 e 1999 ed ha partecipato alla finale di Coppa Saporta nella stagione 1997/98 con lo Zalgiris. Nel 1999/2000 è passato a Ragusa in A/2 prima di ritornare a Milano l’anno successivo, dove ha giocato le prime quattro partite e, poi, a novembre si è trasferito alla Pallacanestro Reggiana. Ritornato a Milano, ha disputato con la formazione milanese 36 gare del campionato di A1, mettendo a segno una media di 4,7 punti per partita. Nel 2002 ha sottoscritto un contratto triennale, a Reggio Emilia, sempre in Legadue, giocando 24 partite in campionato e 12 in FIBA Cup, ma a febbraio 2003 è stato chiamato da Siena con la cui maglia ha conquistato le Final Four di Eurolega. Rientrato a Reggio Emilia, nel 2003/2004 è tra i protagonisti assoluti della promo-zione in serie A dei reggiani, con cui l’anno successivo ha partecipato anche alla finale di Coppa Italia che è stata appannaggio della Benetton Treviso, dove si è trasferito nella stagione successiva conquistando subito lo scudetto. Con Treviso è rimasto altre due stagioni, vincendo una Coppa Italia e una Supercoppa nel 2007 e collezionando anche 39 presenze in Eurolega e 10 in ULEB Cup. Nel 2008-2009 è tornato a Milano all’ Armani Jeans con la quale ha disputato due finali scudetto consecutive entrambe perse con Siena. Dopo l’esperienza nelle fila della Virtus Roma, lo scorso anno è approdato a Caserta, dove è stato protagonista di un cam-pionato chiuso con 291 punti (9,7 a gara) tirando con il 45% da 2, il 31% da tre e l’81% nei liberi, oltre a 77 assist. Nei 18 campionati di Lega A disputati, Morden-te ha realizzato in totale 3.139 punti con una media di 6,9 punti in poco più di 22 minuti a partita, tirando complessivamente con il 45,2% da 2, il 36,5% da 3 e l’82% nei liberi. Con la nazionale italiana ha preso parte ai campionati europei ca-detti (1995) e Juniores (1998), a due edizioni dei Giochi del Mediterraneo (2001 e 2005) vincendo rispettivamente un bronzo ed un oro, al campionato europeo di Serbia Montenegro del 2005 ed al campionato del mondo in Giappone nel 2006. Ha chiuso la sua carriera con la nazionale nel 2011 come capitano degli azzur-ri agli Europei di Lituania. In totale ha collezionato 128 presenze con 721 punti.
Il rinnovo del rapporto con Marco – commenta il presidente Raffaele Iavazzi ‚Äì ha costituito fin dalla conclusione dello scorso campionato uno dei nostri obiettivi. La trattativa è durata a lungo soltanto perch√© coincisa con il periodo delle vacanze del giocatore e, perciò, con qualche difficoltà ad interloquire, ma non è mai stata in dubbio vista la nostra volontà e quella di Marco. Sono certo che, oltre al sostanzioso apporto che ci darà sul campo, Marco sarà il nostro leader anche fuori del campo come lo è già stato per il passato; ancor più lo sarà quest’anno rivestendo i gradi di capitano della Juvecaserta.

La Juvecaserta comunica di aver definito un accordo con Cameron Todd Moore, ala-pivot di 208 cm., nata ad Huntsville (Alabama) il 12 novembre del 1990. Dopo l’high school, è approdato all’University of Alabama at Birmighan con cui ha di-sputato quattro campionati NCAA, dal 2008 al 2012. Nelle quattro stagioni agoni-stiche ha sempre migliorato le sue cifre, chiudendo l’ultimo anno di carriera uni-versitaria con 31 partite, 16,1 punti per gara 0(50% da 2, 22% da 3, 62% ai liberi) e 10,5 rimbalzi. Riconosciuto tra i migliori difensori dell’intero campionato e dell’anno, Moore è stato anche inserito nella prima squadra della Conference della stagione 2012/2013. Dopo aver preso parte al Porthsmouth Invitational Tourna-ment ed alla Summer League di Las Vegas con i Los Angeles Clippers, Moore ha disputato il campionato ucraino con il Ferro-ZNTU Zaporozhye facendo registrare mediamente 13,2 punti (55% da 2, 62% nei liberi) e 9 rimbalzi. Nell’ultima sta-gione ha contribuito alla conquista della Coppa Ucraina ed alle semifinali della Superleague.

Condividi