Juve Stabia-Siena 2-2. Braglia: “Mi girano le scatole”. Vitale: “Non meritiamo l’ultimo posto”

E’ un Braglia amareggiato quello dopo il pareggio interno contro il Siena: “Sinceramente mi girano un po’ le scatole; dà fastidio questa situazione, questa è una squadra che se in casa avesse ottenuto sei punti non avrebbe rubato niente a nessuno. In casa l’atteggiamento mi piace molto, siamo agguerriti e scendiamo in campo motivati, mentre fuori abbiamo ancora qualche timore; è una tendenza che dobbiamo cambiare se vogliamo ottenere qualcosa d’importante. Abbiamo fatto tutto quello che dovevamo fare per non farli giocare, abbiamo annullato D’Agostino.

Il tecnico fa un appunto a Vitale : “Gli piace molto dare palla e riceverla di nuovo, ogni tanto vorrei che andasse anche senza palla.
A chi gli chiede considerazioni su Branescu, Braglia risponde cosi : “Branescu a volte fa bene a volte fa male, hanno sbagliato tutti, non solo Branescu. Si concedono troppi tiri e punizioni dalla distanza.

Un appunto riguardante la direzione arbitrale: “Non è possibile che prima del rigore si arbitra in un modo e dopo il rigore si cambia metro di giudizio; è una situazione che non capisco.

Infine un appunto per il futuro: “Dobbiamo essere più arrembanti sugli esterni; quando anche i centrali avranno la giusta condizione fisica vedrete una Juve Stabia arrembante come gli altri anni.
A parlare con la stampa sono anche gli autori dei gol delle vespe, Scozzarella e Vitale. Cos√¨ il giovane centrocampista autore della prima rete: “E’ un peccato aver sprecato un vantaggio di due gol ma sono sicuro che siamo sulla buona strada; se continueremo cosi ci salveremo. Può sembrare che abbiamo timore ma in campo siamo tranquilli; loro non sono mai stati pericolosi, tranne sulle palle inattive ed infatti su due episodi del genere ci siamo fatti sorprendere; sono spunti su cui dovremo lavorare. Sicuramente non ho ancora i 90′ nelle gambe ma entro in campo sempre carico e voglioso di fare bene; posso giocare sia esterno che centrale a centrocampo.

Cos√¨ Vitale: Stiamo facendo ottime prestazioni ma ci facciamo del male da soli. Non meritiamo di essere ultimi, questo è un campionato lungo e difficile e non ci sono partite abbordabili, sono tutte guerre quelle che affronteremo. Sto venendo da un ritiro fatto male, spero di tornare al 100% quanto prima. Il gol l’ho dedicato a Manniello poich√© ha mantenuto la promessa di portarmi a Castellammare”.

dall’inviato Gianluca Brancati

foto: SPORTCAMPANIA.IT