Juve Stabia. Il punto su squadra e mercato

A pochi giorni dalla partenza per il ritiro di Cascia, continua l’incessante impegno del Diesse Di Somma per fare in modo che il Mister Braglia possa contare su un buon pacchetto calciatori fin dai primi giorni di preparazione. Per il ruolo di estremo difensore, dopo l’arrivo del rumeno Branescu, continua il pressing sul Chievo per il prestito di Sergio Viotti e, a meno di clamorose novità, dovrebbe essere lui il secondo portiere per la stagione 2013-2014. Negli ultimi giorni, invece, è stata la difesa ad essere oggetto di veri e propri movimenti tellurici. La partenza di Baldanzeddu, destinazione Spezia e quella, probabile, di Figliomeni (su di lui forte l’interessamento del neopromosso Latina) costringono la dirigenza ad intervenire in modo deciso sul mercato tenendo presente anche la situazione traballante di Molaro, promesso sposo della Salernitana, e di Vinci, che ha molti estimatori in Lega Pro e potrebbe alla fine optare per un traferimento, pur di giocare con una certa continuità. A questo punto gli arrivi di Ciancio e Ghiringhelli potrebbero non bastare ed infatti Di Somma si sta dando da fare per rimpinguare il reparto. Forte l’interessamento per Di Nunzio, ventiseienne capitano del Sorrento che, dopo la retrocessione dei costieri in Seconda Divisione, potrebbe essere allettato dalla prospettiva di giocare nella serie cadetta, mentre si sarebbe ai dettagli per il trasferimento in maglia gialloblu del giovane terzino Zampano, ultima stagione con la Virtus Entella ma di proprietà dell’Hellas Verona. Il centrocampo sembra essere, ad oggi, il reparto più completo con Capitan Caserta, Mezavilla e Suciu che garantiscono esperienza, grinta e qualità. Se si tengono presente anche il ritorno di Guido Dav√¨, reduce da un’ottima stagione in Lega Pro con il Benevento, e l’arrivo a breve del giovane Djiby dal Chievo, si può facilmente comprendere il perch√© la società non cerchi innesti per la mediana, senza dimenticare, poi, la conferma del giovane Doninelli. Negli ultimi giorni c’è stata un po’ di luce anche in attacco, con l’ufficializzazione di Di Carmine ed il prossimo arrivo del senegalese Diop ( con ogni probabilità si aggregherà alla squadra il 18 luglio). Dovrebbe arrivare dal Chievo il giovane Sowe, protagonista ai mondiali Under 20 con la maglia del Gambia, mentre si continua a lavorare per ottenere dalla Juventus il nulla-osta al trasferimento di Beltrame, che non è stato convocato da Antonio Conte per il ritiro, notizia questa che fa ben sperare i tifosi delle Vespe. Quasi certe le partenze di Cellini e Bruno, come più volte annunciato dallo stesso Patron Manniello.

Condividi