Juve Stabia. Forte annuncia: “La società mi ha riscattato, orgoglioso di rimanere in questa famiglia”

Francesco Forte è tutto della Juve Stabia. L’attaccante classe 1993, arrivato in quel di Castellammare dai belgi del Waasland-Beveren in prestito con diritto di riscatto, adesso può considerarsi a tutti gli effetti un calciatore del club gialloblù. La società termale del presidente Andrea Langella, come già annunciato poche ore fa dalla nostra redazione (CLICCA QUI), in queste ultime ore ha esercitato l’opzione per il riscatto del bomber gialloblù, assicurandosi di conseguenza il completo cartellino del calciatore scuola Inter.

A spingere la Juve Stabia verso questa scelta, che a stretto giro sarà ufficializzata dalla stessa società gialloblù, è stata la stagione al quanto perfetta disputata sin qui proprio da Francesco Forte. L’attaccante di Roma, prima che il Covid-19 stroncasse il mondo del calcio e non solo, si era messo in mostra con la maglia della Juve Stabia, collezionando 13 gol in 22 presenze. Reti che hanno permesso alla squadra di mister Fabio Caserta di marciare e avvicinarsi sempre più all’obbiettivo salvezza.

A dare il grande annuncio è stato lo stesso Francesco Forte. Lo ‘squalo’, attraverso il proprio canale Instagram, ha reso pubblica la propria permanenza in gialloblù con un toccante messaggio: “UFFICIALE: la Juve Stabia mi ha comunicato di aver esercitato l’opzione per il riscatto, sono orgoglioso di rimanere in questa famiglia ancora a lungo e difendere i colori di questa città e maglia gloriosa. Adesso andiamoci a conquistare sul campo quello che abbiamo lasciato in sospeso! FF32”. Dunque, lo ‘squalo’ resta a Castellammare, pronto ad alzare la pinna dal 20 giugno, data in cui ripartirà il campionato di Serie B, per trascinare a suon di gol la Juve Stabia verso la salvezza.

 

Nunzio Marrazzo 

Condividi