Juve Stabia. Favasuli e Polak in coro: “Contro la Casertana per ripartire e fare punti”

La Juve Stabia si prepara per il derby di sabato contro la Casertana, nel frattempo dopo il test pomeridiano disputato contro la Juve Agerolina si sono presentati in conferenza stampa gli atleti Favasuli e Polak.

Francesco Favasuli approdato alle falde del Faito da svincolato, ha recuperato la migliore condizione e promette subito battaglia per il derby: Reputo che la Casertana sia una delle squadre più forti della categoria, è un gruppo forte che si conosce dallo scorso anno e sabato sarà una partita difficilissima. Anche loro qui non avranno vita facile, sarà pur vero che abbiamo delle defezioni ma noi in campo cerchiamo di sopperire con il cuore agli infortuni e alle difficoltà di risultati che si sono susseguiti. Dobbiamo essere bravi a ripartire con il piede giusto e a sudare la maglia fino alla fine perch√© solo cos√¨ usciamo dal campo a testa alta. E’ un mio principio professionale. C’e’ un po’di rammarico per la vittoria sfumata all’ultimo secondo contro la Paganese. Il calcio è fatto anche di amarezze, dispiace e il rammarico è quello, la squadra ha dato il massimo ora bisogna soltanto lavorare e guardiamo avanti con grande fiducia. Questa è una squadra fatta di grandi professionisti e il gruppo è sano. Sono a disposizione del mister e mi sto impegnando come sempre sia umanamente, sia professionalmente e soprattutto per il bene della Juve Stabia, ma non mi sento di fare paragoni con La Camera, seppur conosco il suo valore. Favasuli si sofferma, infine, sull’accordo raggiunto con il club qualche settimana fa: “Ho scelto la Juve Stabia perch√© il presidente mi ha voluto e io ho voluto la Juve Stabia con entusisamo. Sono convinto di aver effettuato la scelta migliore e presto i risultati confermeranno questa mia impressione”.

Anche Jan Polak è intervenuto a fine seduta ed ha analizzato l’attuale momento per poi soffermarsi sul prossimo derby casalingo: ” Poco da commentare per quanto riguarda nell’ultima occasione con la Paganese, abbiamo sbagliato e da qui in avanti dobbiamo scendere in campo con piu’cattiveria evitando distrazioni in difesa. Sabato vogliamo assolutamente vincere con la Casertana al Menti, abbiamo perso già 5 punti con Lecce e Paganese in casa, vogliamo vincere per recuperare punti persi in classifica. Non e’un momento facile, ora occorre fare quadrato e di remare tutti nella stessa direzione per il bene della Juve Stabia. Ci stiamo preparando bene, non conosco i singoli come la punta Alfageme, ma so che la Casertana è una squadra molto forte. Dobbiamo aver rispetto dei nostri avversari e non dei vari interpreti, solo cos√¨ possiamo batterli.

dall’inviato Paolo Addeo

Condividi