Juve Stabia. Col Modena per rivedere le vespe pungenti

Bicchiere mezzo vuoto in casa gialloblu, seppure la vittoria in questa stagione è apparsa come un miraggio unico più che raro, infatti manca dalla trasferta di settembre col Cittadella, la Juve Stabia sembra aver trovato dei segnali positivi nell’ultima uscita a al Franco Ossola.

Dopo il pari di Varese, seppur giunto in maniera rocambolesca, la Juve Stabia ha riacquistato quanto meno la certezza di avere le possibilità per lottare sino alla fine, con il preciso obiettivo di mantenere la permanenza in serie cadetta. Un punticino solo dalla terra lombarda, ma supportato da una prestazione tutta grinta e cuore, specie dopo un penalty sbagliato e con la squadra in dieci per l’espulsione di Jidayi, nonostante ciò i gialloblu erano persino in vantaggio a pochissimo dal triplice fischio finale.

Il prossimo impegno vede i ragazzi di mister Braglia ospitare il Modena tra le mura del Romeo Menti, amiche di certo ma ben poco prolifiche, anche qui i 3 punti sono una chimera, che in quel di Castellammare ha avuto la casacca dello Spezia nella gara del 13 aprile. E’ tempo di ritornare a far gioire il popolo gialloblu, finora afflitto ma non abbattuto per le prestazioni dei propri beniamini.

Condividi