Ischia. Ko di misura con il Tuttocuoio, Porta: “Meritavamo il pari”

Un gol di Colombo ad inizio ripresa spezza la serie positiva dell’Ischia (ultima sconfitta il 2 febbraio a Caserta) e complica un po’ la situazione in casa gialloblu per quanto riguarda il progetto di entrare tra le prime otto del torneo. S√¨, perchè lo stesso Tuttocuoio, attualmente nono, ha recuperato tre lunghezze nei confronti della squadra di Porta, portandosi a -5 da Mattera e compagni (lo scontro diretto, però, dà ragione all’Ischia che all’andata vinse 2-0).

Tra le brutte notizie della giornata c’è anche l’ammonizione a Cunzi: era diffidato e dovrà saltare l’importantissima partita di domenica prossima contro il Cosenza. Tra le buone nuove, invece, il pareggio casalingo del Chieti col Poggibonsi e le sconfitte della Vigor Lamezia a Teramo e del Sorrento a Martina Franca.

Cronaca – Il primo tempo è avaro di spunti di particolare interesse. E’ dell’Ischia la prima ed unica palla-gol: Rainone, dopo un bel palleggio al limite dell’area, si vede respingere il tiro da un difensore neroverde. Arriva in corsa Scalzone e spedisce di poco a lato. Sull’altro fronte da segnalare soltanto una rovesciata di Pane, troppo debole e centrale per poter impensierire Mennella.

Nella ripresa al 9′ il gol che decide la partita: Salzano, spostato sulla sinistra, si disimpegna al limite dell’area e serve al centro un bel pallone a Colombo, che si gira e batte Mennella con un rasoterra imparabile. Il Tuttocuoio insiste, finisce di poco alto un tiro al volo di Scherillo. Poi arriva anche l’occasionissima per il raddoppio: sugli sviluppi di una punizione di Colombo, Di Giuseppe si trova a tu per tu con Mennella, che gli respinge di piede la conclusione. Una parata di fondamentale importanza, che impedisce ai toscani di pareggiare il conto nello scontro diretto.

Nella parte conclusiva del match l’Ischia sfiora il pareggio: Cunzi s’invola sulla fascia destra e rimette al centro per l’accorrente De Francesco: sulla sua conclusione dal limite, però, si oppone Baldi con un grande intervento.

Soddisfatto, nonostante la sconfitta, Antonio Porta: “L’Ischia si è battuta alla pari con gli avversari e avrebbe meritato un punto. Ha deciso un episodio, cos√¨ come altre volte è accaduto nelle partite che si sono concluse favorevolmente per noi”.

TUTTOCUOIO-ISCHIA 1-0

TUTTOCUOIO: Baldi, Arvia, Cacelli, Balde, Colombini S., Falivena, Pane (23′ s.t. Di Giuseppe), Zane, Cherillo (23′ s.t. Rosati), Colombo, Salzano. A disp. Morandi, Cardarelli, Colombini J., Catanese, Vecchio Teixeira. All. Alvini.

ISCHIA ISOLAVERDE: Mennella, Finizio, Tito, Liccardo (30′ s.t. Falagario), Mattera, Rainone, Trofa (18′ s.t. Longo), De Francesco, Scalzone, Cunzi, Armeno (18′ s.t. Crimaldi). A disp. Taglialatela, Tricoli, Petrucci, Di Maio. All. Porta.

ARBITRO: Lanza.

RETE: Colombo al 9′ s.t.

NOTE: ammoniti Arvia, Cacelli, Colombo e Salzano (T), Cunzi (I).

Comunicato Stampa