Inter-Napoli. Dubbi in attacco per Inzaghi e Spalletti, le probabili formazioni

La febbre del sabato sera del Milan, caduto allo stadio Artemio Franchi di Firenze contro i padroni di casa della Fiorentina, fa cambiare volto alla sfida delle 18:00 tra Inter e Napoli. Una gara che può diventare importante per l’evolversi della classifica. Da una parte gli azzurri hanno l’opportunità di mettere il muso avanti e portarsi al primo posto in solitaria e dall’altra i campioni d’Italia che potrebbero, in caso di vittoria, inserirsi nella cosa scudetto portandosi a -4 punti.

LE ULTIME IN CASA INTER – Certa l’assenza di De Vrij, che non ci sarà disponibile nemmeno in Champions League contro lo Shakhtar Donetsk, così come Alexi Sanchez. Sembra pronto Dzeko, ma in vantaggio sul bosniaco ci sarebbe Correa, pronto a far coppia in attacco con Lautaro Martinez per una linea offensiva tutta albiceleste.

LE ULTIME IN CASA NAPOLI – Dopo i casi covid per Demme e Politano, Spalletti pensa ad uno tra Elmas e Lozano per sostituire l’ex Inter. Il messicano è in vantaggio, ma il tecnico vuole soluzioni diverse, vista anche l’indisponibilità di Ounas, infortunato. Non ci sarà nemmeno Manolas, ma rientra Koulibaly dalla squalifica. Occhio ai cartellini, Mario Rui e Anguissa sono in diffida.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Correa, Lautaro. Allenatore: Simone Inzaghi

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian, Zielinski; Lozano (o Elmas), Osimhen, Insigne. Allenatore: Luciano Spalletti