Indomita Salerno. Sconfitta interna per le ragazze, Amatori Napoli troppo forte

INDOMITA SALERNO-AMATORI NAPOLI 0-3

(12-25, 17-25, 23-25)

INDOMITA: Caruccio 17, Liguori 9, Ferrara I. 3, Cataldo 3, Izzo 3, Viceconti 4, Rescigno, De Rosa, Pagano, Luongo, Ferrara S. All. Tescione

AMATORI: Amoretti, Barbati, Ingenito, Marinucci, Popolo, Ranieri, Rosato, Sannino, Trimaldi, D’Alessio (L1), Masturzo (L2). All. Tanzarella

Salerno. Sconfitta interna per l’Indomita femminile di coach Tescione. Alla palestra Senatore capitan Scoppetta e compagne, infatti, cedono 0-3 contro l’Amatori Napoli, collezionando la seconda sconfitta consecutiva. Dinanzi ad un buon pubblico parte subito forte la compagine napoletana allenata dall’ex tecnico della Salernitana Volley e Rota Volley, Tanzarella. L’Indomita, senza la schiacciatrice Cau, va in difficoltà, soprattutto in ricezione e nel primo set colleziona soltanto dodici punti. Nel secondo set il match è sicuramente più equilibrato, con le ragazze di Tescione che mettono in campo grande grinta. Migliora la qualità del gioco ma non basta. L’Amatori chiude 25-17. Il terzo set è molto emozionante. Grazie ai punti della Caruccio, top scorer in casa Indomita con 17 punti, l’Indomita guida il set. L’Amatori non molla e si arriva cos√¨ a un emozionante punto a punto finale che premia la compagine ospite che chiude 25-23 set e incontro. Grande amarezza in casa Indomita per questa battuta d’arresto ma anche tanta voglia di rivalsa. A cominciare già dal prossimo turno quando le ragazze care alla presidente Maria Ruggiero faranno visita alla capolista Pozzuoli.