Indomita Salerno. I ragazzi di Corvo ko a testa alta contro la capolista Nola

NOLA VOLLEY-INDOMITA SALERNO 3-1

(25-18, 20-25, 25-19, 25-13)

NOLA: De Falco, Farina, Nunziata, Orlando, Panico, Rea, Sautaniello, Serpico, Silvestri, Tizzano, Vaccaro, Crispo (L). All. Auriemma

INDOMITA: Baccaro, Cacciottolo, Califano, Capriolo, Catone, Morriello, Pagano, Sabatino, Scariati, Vitale, Abbundo (L). All. Corvo

ARBITRO: Campolongo di Cicciano

Nola. Sconfitta a testa alta sul campo della capolista Nola per l’Indomita di coach Corvo. Vitale e compagni cedono 3-1 ma con la consapevolezza di aver fronteggiato alla pari per tre set la squadra padrona di casa. Positiva la prova dell’Indomita scesa in campo con diverse assenze, ultima delle quali quella del centrale Abate fermatosi proprio alla vigilia del match. In campo Corvo manda cos√¨ Morriello in regia, Pagano opposto, Cacciottolo e Capriolo schiacciatori e Vitale e Catone come centrali. Il primo set è molto equilibrato con Nola che mette a segno il break nella fase centrale. Nel secondo set invece l’Indomita gioca alla grande, mettendo in difficoltà i padroni di casa. Inevitabile il 25-20. Nel terzo set, con Pagano non al top per un problema fisico, l’Indomita regge bene la voglia di rivalsa del Nola che però riesce, pallone dopo pallone a scavare quella differenza che porta al 25-19. Senza storia, invece il quarto set con l’Indomita che, anche a causa di un netto calo fisico, colleziona solo 13 punti: “Abbiamo tenuto bene il campo” – ha dichiarato il coach Roberto Corvo, a fine gara – “per tre set, giocando alla pari in casa della capolista del girone. Nel quarto set poi abbiamo accusato una cattiva gestione in ricezione e in difesa e siamo spariti dal campo. Tutto sommato, considerato anche qualche assenza, posso essere soddisfatto e fiducioso in vista del prossimo match di campionato in trasferta a Pomigliano”.