IlvaMaddalena-Palmese 1-1. Chiappetta ripresa da Simonetti, sull’isola i rossoneri fanno pari

Finisce 1-1 la sfida IlvaMaddalena-Palmese, con i rossoneri che quasi al photofinish riagguantano il match. Gol entrambi nel secondo tempo, quello degli isolani con Chiappetta e poi la ripresa di Simonetti.

IlvaMaddalena-Palmese, primo tempo soporifero

Il match non comincia con grande determinazione da parte di entrambe le squadre. Un ritmo blando, condizionato molto dal vento fonte che soffia sullo Zichina. L?IlvaMaddalena, comunque, sembra farsi preferire, almeno per quel che riguarda l’impostazione e il fraseggio. La Palmese fatica più dei padroni di casa, che comunque non riescono a tenere a lungo palla. Le prime occasioni sono di marca sarda sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Bene Stasi nella deviazione in corner.

Palmese che stenta a farsi vedere nei primi 45′, mentre la Maddalena sembra più pericolosa, seppur abbia di fronte una difesa se sa ben rispondere alle offensive. La prima occasione per i rossoneri di Pietropinto arriva al 38′ con Matromarino che sbaglia totalmente il traversone. Errore condizionato dal vento, che deviando la gittata premia Palmieri. Si invola l’attaccante dei campani, ma Roszak lo atterra. Ne nasce un calcio di punizione sul quale Galdean si rende pericoloso. la parabola si spegne di poco sopra la traversa.

Il match scivola fino al quarantacinquesimo senza grandi emozioni e senza grandi intoppi. Non ci sono minuti di recupero, per una partita giocata senza sprechi e maggiormente al centrocampo.

Sardi meglio nella ripresa, Chiappetta illude, Simonetti riagguanta

Il secondo tempo è un’altra storia. Il tecnico dei locali, Gardini inizia le sostituzioni a cadenza quasi regolare cominciando ancor prima che scocchino i dieci minuti di gioco. Nonostante ciò, chi è in campo inizia col piglio giusto. La Palmese si perde nel gioco dell’IlvaMaddalena non riuscendo a prendere possesso del campo. La prima occasione della seconda frazione è ancora di marca sarda, con Ferlicca al 73′ che sfiora il gol, ma Stasi c’è.

La risposta degli ospiti non il tiro di Onesto, ma anche in questo caso è l’estremo portiere ad avere la meglio. Ovviamente Mejiri, che esce e anticipa il tiro agguantando il pallone prima che il cross giunga a destinazione. Pochi minuti dopo arriva il vantaggio della squadra di casa. Galdean sbaglia un disimpegno premiando Roszack. Il calciatori si invola verso l’area e serve il compagno Chiappetta. Colpo di testa che premia la Maddalena e porta il vantaggio locale.

Si ridesta, dunque, la Palmese, seppur bisogna ancora attendere qualche giro di lancetta per i cambi determinanti da parte di Pietropinto. Già inseriti Simonetti e D’Oriano, che non hanno cambiato l’inerzia. Due minuti dopo il vantaggio, l’Ilva sfiora anche il raddoppio con un contropiede che porta Galvanio al tiro. Stai esce a agguanta il pallone, senza problemi. Pressing dei rossoneri, che però, non riescono a trovare il gol. Sul filo del tempo regolamentare arriva l’1-1. Ci pensa Simonetti sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Galdean manda al centro la parabola, tocco di testa respinto dalla difesa azzurra e tocco decisivo per l’attaccante. Il ritmo si accende definitivamente. Le due squadre si allungano nella speranza di trovare una deviazione per trovare il vantaggio. Ci va vicinissima la formazione di casa con Contucci. Al 94′ il tocco di testa del calciatore in maglia azzurra mette in pericolo il risultato. Stasi ancora una volta risponde presente e mantiene il risultato sull’equilibrio.

Ultimi giri di lancetta, che vengono scanditi con un gioco ricco di cambi fronte, ma senza alcun gol.

Il tabellino di IvalMaddalena-Palmese

IlvaMaddalena (4-3-3): Mejiri; Roszak, Lombrano, Contucci, Ferlicca; Mastromarino (68′ Escobar), Di Pietro, Cacheido; Aiana (63′ Galvanio), Altolaguirre (71′ Dmbrovoschi), Ansini 58′ Chiappetta). A disposizione: Sordini, ,Gentile, Chiappetta, Dombrovoschi, Isaia, Arricca, Pisano, Galviano, Escobar. Allenatore: Aldo Gardini

Palmese (4-4-2): Stasi; Tribuno, Mileto (83′ Rabbeni), Romano, Siano; Onesto 69′ D’Oriano), Fusco (86′ De Feo), Galdean, Pugliese; Palmieri (92′ Cozzolino), Puntoriere (76′ Simonetti). A disposizione: Vitolo, Chkour, Tributo, D’Oriano, Cardone, De Feo, Rabbeni, Cozzolino, Simonetti. Allenatore: Mario Pietropinto

arbitro: Andrea Paccagnella di Bologna
assistenti: Alessio Reitano di Acireale; Luca Carminati di Forlì

marcatori: 79′ Chiappetta (I), 89′ Simonetti (P)
tiri: 9-9
angoli: 8-5
fuorigioco: 1-2

ammoniti: Di Pietro, Tribuno, Matromarino, Roszak
espulsi: //

recuperi: 0′ pt, 6′ st