Grande successo per il 17esimo Oscar Campano – “Pasquale D’Angelo”

Nella serata di ieri si è tenuto il 17esimo Oscar Campano – “Pasquale D’Angelo”, premio ideato da Nello Odierna, onorando la memoria di Pasquale D’Angelo, in cui sono premiati i personaggi dello sport, dello spettacolo, colleghi e persone che si sono messe in luce nell’ultimo anno.

Un assaggio di normalità nella cornice dell’Imperial Garden, in quel di Poggiomarino, dove si sono susseguiti sul palco i premiati. Dai colleghi: Carlo Alvino, Raffaele Auriemma, Luca Cerchione, Lorenzo Crea, Titti Improta, Peppe Libertino, Mimmo Malfitano, Carmine Martino, Silver Mele, Angelo Pompameo, Carmine Martino, Francesco Molaro,  Manuel Parlato, Tommy Mandato, Massimo Sparnelli e la redazione di Sportycom. Passando per gli ex calciatori: Antonio Floro Flores (allenatore Frattese), Francesco Montervino (ds Taranto), Gianni Improta, Sasà Avellone (team manager della Salernitana), Roberto Amodio (dirigente Juve Stabia) e Claudio Pellegrini. Fino a personaggi di spicco come Raffaele Niutta, presidente dell’Afragolese, lo speaker Daniele “Decibel” Bellini, Lello Carlino, presidente del Napoli Femminile, il comm. Gaetano Mastellone e l’operatore di mercato Antonio Governucci. Premiati anche Ottavio Lucarelli, presidente dell’ordine dei giornalisti della Campania, la società del Benevento 5 e il collega Antonio Petrazzuolo.

Una buona risposta, un successo, nonostante le restrizioni, che ha reso la serata perfetta. Si è chiuso il 17esimo Oscar Campano, ma è pronto a ritornare nel 2022, anno in cui diventerà difatti maggiorenne con la 18esima edizione.