Gladiator. Poker dei miniallievi al Gravina

Ennesima prova di forza dei mini allievi del Gladiator che battono tra le mura amiche la Nino Gravina e fanno un ulteriore passo verso la vetta della classifica. Primi trenta minuti anonimi con le due squadre che si studiano e badano a non scoprirsi, tentando di tanto in tanto qualche sortita offensiva. Il primo tiro nello specchio della porta è di Visconte che al 18′ calcia tra le braccia di Malatesta. Poco dopo gli ospiti vicini al vantaggio con Viscusi che calcia addosso a Marra in uscita. Sul finire di frazione arriva l’uno-due del Gladiator che annichilisce la Nino Gravina. Rimessa laterale di De Gennaro per Visconte che di testa imbecca l’accorrente Campi per il quale è un gioco da ragazzi appoggiare alle spalle di Malatesta. Gli ospiti non hanno nemmeno il tempo di riorganizzarsi che arriva il raddoppio di Rotunno che batte l’estremo difensore casertano, al termine di una stupenda triangolazione con Visconte. Il secondo tempo è un monologo dei padroni di casa. Al 3′ Rotunno ruba palla al limite dell’area ed impegna Malatesta in una parata plastica. Al 7′ terzo gol dei neroazzurri. Calcio d’angolo di Rotunno e colpo di testa vincente di De Cecio da due passi. Al 15′ Visconte calcia alto, al termine di un’azione personale; al 20′ è Arezzo ad andare vicino alla marcatura con un tiro che termina di poco fuori.
Il 4-0 arriva al 30′. Perfetta verticalizzazione di Della Croce per Visconte che, scattato sul filo del fuorigioco, batte Salzano con un perfetto rasoterra. Prima del triplice fischio finale, Gladiator vicino alla quinta segnatura con Luiso che calcia a lato, riprendendo una respinta di Salzano, dopo una punizione di Mormile. Ancora una volta il Gladiator conferma una grande solidità difensiva, il reparto non prende gol ormai da sei gare ed è il meno battuto del girone. A fine gara non può che essere raggiante Di Costanzo: ” Stiamo mettendo dei mattoni per qualcosa di importante che speriamo arrivi a fine campionato. Domenica ero stato a Caserta a vedere la Nino Gravina impegnata contro la Casertana. Siamo stati bravi a disputare la gara cos√¨ come l’avevamo preparata durante la settimana. Infine sono contento che Salzillo, dopo il “problemino ” della scorsa settimana sia tornato ad allenarsi con noi. Abbiamo bisogno anche del suo apporto.”

GLADIATOR: Marra, De Gennaro, Riccardis (Santamaria) , De Cecio (Oliviero), Granese, De Martino, Della Croce, Arezzo (Salzillo), Rotunno (Luiso), Visconte (Mormile), Campi (Baia). A disp. Ferrara. All. Di Costanzo .
NINO GRAVINA: Malatesta A. ( Salzano), Mingione (Cataldo), Merola (Catrame), Campanile (Konkevych), Di Gennaro, Cioffi (Nasta), Malatesta F. , De Lucia (Ferraiuolo), Amato, Viscusi, D’Aniello (Lombardi) ., All. Parrella
Arbitro: Russo sez.Caserta
Reti: 37′ Campi, 39′ Rotunno, 47′ De Cecio, 70′ Visconte.

Comunicato Stampa Gladiator

Condividi