Giugliano KO con l’Artena, Ferraro: “Restiamo sereni”

Il Giugliano incappa nella quarta sconfitta stagionale, in casa della Vis Artena.

Inizia la gara. All’8′ Rizzo affonda Rizzo sulla fascia e trova De Rosa in area, sul colpo di testa del numero 8 è bravo Manni. Sulla ribattuta ci prova Gladestony, para ancora l’estremo difensore di casa. Al 23′ ecco la Vis Artena con un colpo di testa di Paolacci, para Baietti. Al 27′ ancora la squadra di casa che ci prova, palla fuori. Un minuto più tardi, tira De Rosa dal limite,  debole. Al 33′ ospiti vicini alla rete. Angolo di Cerone, che trova la testa di Rizzo, su cui si impegna il numero 22, sulla ribattuta De Rosa non trova la rete.

Al 36′ punizione di Cerone, palla di poco fuori. Al 41′ Vis Artena in vantaggio con un colpo di testa di Carbone. Finisce il primo tempo sul risultato di 1-0.

Inizia il secondo tempo. Al 3′ ci prova Mastropietro, palla fuori. Al 14′ Cerone per Gladestony, bravo Manni. Sulla continuazione dell’azione ci provano ancora gli ospiti, palla di poco fuori. Il Giugliano spinge alla ricerca del pari, che trova al 19′ con un tiro dalla distanza di Ceparano è 1-1. Al 27′ padroni di casa che passano di nuovo in vantaggio con il colpo vincente di Mastropietro. Al 34′ ci provano i gialloblù con Abonckelet, para Manni. Termina la gara con il risultato di 2-1 per la Vis Artena. 

Vis Artena: Manni, Ruggeri, Pompei, Capodaglio, Paolacci, Talone (37’st Maini), Mastropietro, Odianose, Contucci, Negro, Carbone. A disposizione: Chingari, Taviani, Vittucci, Ferrieri, Di Vico, Cericola, Sordilli, Catapano. Allenatore: Fabrizio Perrotti.

Giugliano: Baietti, Boccia, Poziello Ciro, De Rosa (40’st Poziello Raffaele), Ferrari (20’st Kyeremateng), Cerone, Rizzo, Gladestony (32’st Emmanouil), Gentile, Zanon (9’st Ceparano), Mazzei (32’st Abonckelet). A disposizione: Costanzo, Vivolo, Caiazzo, Biasol. Allenatore: Giovanni Ferraro. 

Marcatori: 41’pt Carbone (VA); 19’st Ceparano (G); 27’st Mastropietro (VA).

Ammoniti: 43’pt Capodaglio (VA). 

Espulsi:

Recupero: 2’pt; 5’st.

POST GARA

Al termine della sconfitta  per 2-1 sul campo del Vis Artena sono arrivate le parole del nostro mister Giovanni Ferraro. Di seguito le sue dichiarazioni:
“Peccato per la sconfitta, in questo momento della stagione stiamo un po’ pagando in termini di risultati. Oggi la squadra ha giocato, ha prodotto, ma in ogni circostanza è mancato qualcosa. Siamo stati poco cinici e questo è un problema da risolvere, perché quando si creano 4/5 occasioni nitide non si possono sbagliare. Abbiamo preso due gol su palla inattiva e non è da noi. Dobbiamo restare sereni, il lavoro è l’unica medicina che conosco”.
L’allenatore ha poi continuato: “In questo momento gira così, dobbiamo essere bravi e capaci a portare l’episodio dalla nostra parte. Contro di noi tutti danno qualcosa in più, dobbiamo farci trovare più pronti per ogni circostanza. Pensare a cosa abbiamo fatto conta poco, siamo in testa, va bene così, ma serve qualcosa in più. Siamo arrivati in un momento in cui gli errori sono ridotti al minimo. Pensiamo subito al derby di mercoledì che sarà complicato, ma vogliamo assolutamente tornare a vincere davanti al nostro pubblico. Ci tengo a spendere una parola  per i nostri tifosi, che anche oggi è come se ci avessero fatto sentire a casa”.