Ginnastica Ritmica, la Campania in A2 si affida a Evoluzione Danza Angri

Napoli si appresta a vivere il clou della stagione agonistica della Federazione Ginnastica d’Italia con la disputa dei massimi eventi di squadra al Pala Vesuvio diventato oramai, dopo l’Universiade Napoli 2019, il tempio della Ginnastica.

Come negli ultimi due anni, infatti, l’impianto di Ponticelli ospiterà nell’ordine, la terza prova del Campionato Nazionale di Serie A1-A2-B, Finale della Regular Season di Ginnastica Ritmica, la terza prova del Campionato Nazionale di Serie A1-A2-B Finale della Regular Season di Ginnastica Artistica maschile e femminile, e, infine, la Final Six con l’assegnazione degli scudetti tricolori di Ginnastica Artistica maschile e femminile. E ancora, il Campionato Nazionale allieve Gold A1-A2 di Artistica femminile ed il Campionato Interregionale di squadra allieve Gold 1-2-3 Ritmica.

Eventi tutti inseriti nella “Primavera Napoletana della Ginnastica 2022” promossa e coordinata dal Vicepresidente federale delegato, Rosario Pitton, con il patrocinio dell’Assessorato allo Sport del Comune di Napoli e la collaborazione del C.R. Campania F.G.I. presieduto da Aldo Castaldo. L’aerobica, invece, vedrà i suoi riflettori puntati sul Palazzetto dello Sport di Pomigliano d’Arco e sul Pala Pippo Coppola di Monte di Procida con le regìe di Fitness Trybe e Chige.

Nella gara finale della regular season dei piccoli attrezzi, in programma questo fine settimana, in Serie A2 scenderà in pedana per la Campania la società Evoluzione Danza Angri, di Colomba Cavaliere e Tiziana Gallo, alla quale la Federazione ha assegnata l’organizzazione della kermesse dopo l’ottimo riscontro delle precedenti edizioni di Eboli e Napoli.

Oltre ai tanti fans delle beniamine di casa, al Palavesuvio è atteso il pubblico delle grandi occasioni dal momento che scenderanno in pedana atlete del calibro di Milena Baldassarri, della Faber Fabriano, giunta sesta alle Olimpiadi di Tokyo 2021, miglior risultato olimpico individuale di sempre, e la compagna di squadra Sofia Raffaeli che ieri l’altro ha vinto l’all around di Coppa del Mondo ad Atene, e per questo anche lei è entrata di diritto nel guinness dei primati azzurri.

Inutile dire che sono le favorite della competizione, pronte a regalare alla loro allenatrice, Julieta Cantaluppi, l’ennesimo trionfo. Senza dimenticare che al Palavesuvio ci saranno anche Alexandra Agiurgiugulese della A.S. Udinese, anche lei a Tokyo 2021, e Sofia Maffeis della Varesina, schierata in Coppa ad Atene con la Raffaeli. Con loro anche il meglio delle tecniche e delle ufficiali di gara della ritmica italiana, al cospetto del Presidente Federale, il cav. Gherardo Tecchi, con le riprese di Ave Media Solution per la diretta de La7.it

Archiviati, invece, il Campionato Regionale allievi Gold di Artistica maschile con i titoli conquistati da Gabriel Russo, A2, e Vincenzo Scarpa, A5, entrambi del C.G.A. Stabia di Angelo Radmilovic e Manuel Malasomma, della Ginnastica Salerno di Juliana Sulce, negli A4, ed il Campionato Regionale di squadra allieve Gold Ritmica, con i successi di Athena Angri di Arianna Malavasi nella Gold 1 e Gold 3 e di Evoluzione Danza Angri di Marilena Caiazzo nel Gold 2