Ginnastica. Cag Napoli, Penisola Sorrentina e New Eclipse campioni regionali

Al Palazzetto dello Sport di Pomigliano d’Arco è andata in scena la terza e conclusiva prova del campionato regionale individuale Gold allieve artistica femminile della Federazione Ginnastica d’Italia con l’organizzazione ben curata dalla locale società Fitness Trybe di Raffaela Lanza e Graziano Piccolo in cabina di regia. Come nelle prime due prove, nonostante le perduranti difficoltà impiantistiche, nelle A1 doppietta del Cag Penisola Sorrentina di Rossana De Martino con Giorgia Sessa che ha prevalso sulla compagna di squadra Anna Rizzo, a seguire Annabel Pellegrino, della Ginnastica Salerno di Stefania Cocozza, e Desiree Di Prisco della Quasar Imbaldi Casoria di Francesca Imbaldi.

Doppio successo del Cag Napoli di Monica Degli Uberti che meriterebbe maggiori certezze sul futuro gestionale dello Stadio Collana, sede storica del sodalizio sin dagli anni 70 del secolo scorso. Il club vomerese ha incoronato di nuovo le sue reginette, Jhodelle Chavez e Vittoria Buttino. Nelle A2 Chavez ha preceduto sul podio Greta Riccio della Quasar Imbaldi e Renata Imperatore della Ginnastica Campania 2000 di Giorgio De Maria, mentre, nelle A4 Buttino ha prevalso sulla coppia Agnese Caiazzo e Marta Rossi, entrambe della Morgana 999 Villaricca di Vera Siligo e Morgana Marzocco.

Seguono in classifica nell’ordine Francesca De Giacomo della Quasar Imbaldi, Marta Calvino del Cag Napoli, Roberta Castellano del C.G.A. Stabia Castellammare di Stefania Gini, Evelin Guarino e Stefania Marino, entrambe della Morgana 999 attardate in graduatoria per aver partecipato ad una sola delle due prove su tre che determinavano il risultato finale del campionato. Nelle A3 conferma di Tina Novi, della New Eclipse Napoli di Claudio Ruggiero, che si è aggiudicata il titolo regionale su Alessandra Falanga del C.G. Turris Torre del Greco di Ersilia De Chiara.

Tutte le campionesse regionali più le migliori classificate di ogni regione in percentuale alla partecipazione nazionale fino ad 80 posti complessivi, più le migliori 20 ginnaste dalle classifiche regionali unificate (escludendo quelle già ammesse) per un totale generale di 100 ginnaste per ciascuna categoria, accedono alle fasi nazionali in programma al Palavesuvio di Napoli il 7-8 maggio per le A1 e A2, e alla Palestra Appoggetti di Fermo per le A3 e A4 nel weekend successivo.