Giffoni Sei Casali. Trasferta amara con lo Sporting Pontecagnano

PONTECAGNANO FAIANO (SA) | Prima trasferta di campionato indigesta per il Giffoni Sei Casali di mister Di Muro che al Comunale di Pontecagnano cede per 2-0 contro lo Sporting allenato dall’ex Nazionale Parisi. Gara che ha riservato poche emozioni agli occhi dei tanti spettatori presenti sulle tribune; di contro tanto agonismo in campo e anche tanto nervosismo. Alla fine a sorridere sono i locali che sfruttano al massimo il fattore campo e complice due disattenzioni difensive dei giffonesi portano a casa i tre punti. Gara che comincia nel segno del gioco duro in un campo già precario di suo che limita le giocate e favorisce gli interventi duri. Al primo vero tentativo giffonese ecco l’occasionissima per il vantaggio: Sabatino in pressing recupera una preziosa palla in area locale e viene steso dal portiere Mazza, decretando cos√¨ il penalty, ma dagli undici metri Minella si fa respingere il tiro piazzato dall’estremo difensore di casa. Al 22′ sempre Minella conclude di poco a lato un bel uno-due orchestrato con Mazzeo al limite dell’area avversaria. I locali offrono un gioco più rude e meno spettacolare, al contrario gli ospiti tentano col fraseggio di fare male alla retroguardia gialloblù ma al 26′ su un cross teso dalla sinistra di Tincau, il giovane Gallo in area appoggia male di petto verso Sorvillo, favorendo l’inserimento dello sgusciante Garofalo che trafigge il portiere giffonese e firma il gol dell’ex. La reazione del Sei Casali viene soffocata dalla retroguardia locale anche se non manca il rammarico per una clamorosa traversa colpita da Mazzeo al 36′ su perfetto suggerimento di Gallo. Nel finale di tempo arriva il raddoppio dello Sporting Pontecagnano: punizione dal limite, D’Andria tocca per Amato che calcia un siluro sul primo palo, Sabatino si immola respingendo ma ci pensa Genovese, tutto solo in area, a controbattere in rete e a firmare il raddoppio. Ad inizio ripresa Amoroso prende il posto dell’infortunato Mastellone, mister Di Muro sprona i suoi a trovare la rete ma le fitte maglie della difesa gialloblù ribattono colpo su colpo. Al 52′ ci prova il solito Sabatino su punizione dai 20 metri con la sfera che sibila il palo alla destra di Mazza. Al 60′ i grifoni si scontrano anche contro un ingiusto provvedimento della sig.na D’Ambrosi (gara sotto la sufficienza) che espelle Minella per proteste. Al 71′ sempre su punizione D’Andria prova a cercare il tris ma Sorvillo vola a dire di no. Nella seconda parte di tempo non accade poco e nulla, tanti falli e tante proteste mentre nel finale Gianluca Mazza sfiora il terzo gol mandando alto a due passi da Sorvillo.

SPORTING PONTECAGNANO 2-0 GIFFONI SEI CASALI

[Pontecagnano Faiano (SA), 15-09-2018 | 23 giugno 1978 | ore 15:30]

SP. PONTECAGNANO: Alf. Mazza, Discepolo, Tincau (46′ G. Mazza), D’Andria, Mignoli, Ang. Mazza, Piscitelli, Amato, Genovese (68′ Angora), Trezza (90′ Foresta), Garofalo (46′ Alfano, 80′ Picaro).

A disposizione: Farina, Cavallaro, Erra, Cassetta.

Allenatore: Parisi.

GIFFONI SEI CASALI: Sorvillo, Di Martino (71′ De Simone), Gallo, Sabatino, Mastellone (46′ Amoroso), Coppola, Carbonaro (83′ Irpino), Bifulco (77′ Iannone), Mazzeo (88′ Bucciarelli), Minella, Brigantino.

A disposizione: Pirolo, De Chiara, Giudice, Tedesco.

Allenatore: Di Muro.

ARBITRO: D’Ambrosi (Nocera Inferiore).

RETI: 26′ Garofalo, 41′ Genovese.

NOTE: pomeriggio soleggiato, spettatori 150 circa. Ammoniti Alf. Mazza, D’Andria, Alfano (S), Mastellone, Coppola, Carbonaro, Mazzeo (G). Espulso al 60′ Minella (G) per proteste. Al 15′ Minella (G) si è fatto respingere un calcio di rigore.

Addetto stampa Gennaro Granozio