Galazia Maddalonese. Primato confermato contro il Vis Capua

Al comunale di Santa Maria a Vico la Galazia Maddalonese ospita il San Felice a Cancello di capitan Gheremedin. Una partita non semplice per la squadra ospite che fa visita alla capolista del girone A, proveniente da una vittoria in quel di Villa Literno.

Un primo tempo molto scintillante. La gara si sblocca subito al 13′ con un gol di Battaglia, difensore della Galazia Maddalonese, sugli sviluppi di un corner battuto da Loasses. Al 18′ la squadra di casa, subito ha l’occasione del raddoppio, che vede protagonista Petrozzi che, però calcia alto sulla traversa. Nel momento migliore della Galazia, arriva il pareggio del Capua. L’autore della rete è il capitano Gheremedin, che pesca il jolly della giornata con un tiro dai 30mt. Nulla può fare il portiere Di Caprio. Al 32′ la Galazia reagisce. Ottimo intervento del portiere classe 97′ Amato che mette in corner un bel tiro di uno scatenato Petrozzi. Ma dal corner, ne esce bene la squadra ospite che con un contropiede lanciato da Monaco, trova la rete in seguito ad uno scambio tra Gheremedin e Cantiello, autore della rete. Il secondo tempo inizia ancora meglio.

√à la Galazia che attacca fortemente alla ricerca del pareggio, che arriva al 55′ in seguito ad un lancio di Ndiaye che pesca Portone che alza lo sguardo e con un pallonetto supera il portiere. Al 58′ entra Barletta per Brancaccio. √à proprio il neo entrato a causare il vantaggio dei locali. Supera bene l’avversario sull’out di sinistra, crossa al centro e Petrozzi, di testa, riporta la sua squadra in vantaggio. Il Capua si avventura alla ricerca del pareggio, ottenendo però un esito negativo. Da registrare, solo le esplosioni di Di Maio al minuto 63 e di Ndiaye all’81 per un brutto fallo ai danni del numero 8, Monaco a 30mt dalla porta di Di Caprio. La partita sembra addormentarsi, e le emozioni sembrano finire ma il Capua, aveva pareggiato. All’83 Fabozzi aveva trovato il gol, giudicato però irregolare dall’arbitro per uno stop di mano in precedenza. Finisce, cos√¨, 3-2 e la Galazia Maddalonese conferma il suo primato.

GALAZIA MADDALONESE Di Caprio, Villano, Aveta, Ndiaye, Di Maio, Battaglia, Petrozzi, Moriello, Portone, Loasses, Brancaccio A DISPOSIZIONE: D’Auria, Salzillo, Izzo, Pistolesi, Barra, De Matteo,Barletta. All. Casaccio

VIS CAPUA: Amato, Carlino, Checcia, Fabozzi, antoro, Monaco, Mari, Vinciguerra, Gheremedin, Tarantin, Cantiello A DISPOSIZIONE: Medugno V., Medugno S., Scalera, Iannaccone, Galbiati, Moxdano, Belriguardo. All. Corbo

ARBITRO: Vernacchio di Ariano Irpino

RETI: 13′ Battaglia (M), 23′ Gheremedin (C), 39′ Cantiello (C), 55′ Portone (M), 58′ Petrozzi (M)

AMMONITI: Medugno S. (C) Di Maio (M)

ESPULSI: Di Maio (63′) (doppia ammonizione) e Ndiaye (81′)

Sostituzioni: 23′ esce Checcia (C) entra Medugno S. (C). 58′ esce Brancaccio (M) entra Barletta (M). 75′ Entrano Salzillo (M) e Barra (M) , escono Villano (M) e Petrozzi (M)

Spettatori: 150 circa

Ufficio Stampa Maddalonese

Condividi