G.E.Napoli-Ravenna. A Cercola per il riscatto

Si riparte da Cercola, dimenticando quell¬¥ultimo maledetto set di Ravenna. Sfatato al contrario il tabù che vede vincitrice la squadra che fa faville al quarto set, gara due sarà tutt¬¥altra musica.
C¬¥era andato vicino Michele Romano a battere l¬¥ex citt√¨ azzurro campione del mondo Marco Bonitta. C¬¥era andata vicina la Gaia Energy Napoli ad espugnare Ravenna, un pizzico di malasorte e qualche errore di troppo nei momenti decisivi glielo hanno impedito. Ma avuta la consapevolezza di potercela fare, ecco che adesso non si può più sbagliare ed è arrivato il momento di tirare fuori la grinta, anzi di più.
Smaltite le tossine della lunga trasferta, la squadra sta cercando la giusta concentrazione per tornare in campo mercoled√¨ alle 20.30 carica più che mai, cos√¨ come chiede lo stesso Michele Romano.
I ragazzi devono tirare fuori tutta la grinta necessaria a vincere. Ormai siamo veramente alle ultime battute della stagione. I tanti sacrifici fatti, le ore di allenamento profuse, le tante gare vinte e perse hanno portato a quest´ultimo impegno. Un sacrificio da onorare fino alla fine per regalare questo sogno alla pallavolo napoletana, alla federazione, agli appassionati, ma soprattutto al mondo Alma Mater Casandrino che da sempre aspetta questo importantissimo momento.
Sicuramente il pubblico che affollerà il palazzetto di Cercola farà sentire ai ragazzi del dg Peppe Morello tutto il calore necessario.

Fonte: Roberto Esse

Condividi