Futsal Bisceglie. Non basta la rete di Lemme, con l’Ares Mola termina 2-1

MOLA – Seconda sconfitta esterna stagionale per il Futsal Bisceglie, a cui sfugge il terzo risultato utile consecutivo al termine di una partita emozionante, che poteva anche portare qualche punticino nel carniere neroazzurro.

Biscegliesi in formazione tipo, Ares privo del febbricitante Pagliarulo. Neanche il tempo di accomodarsi in tribuna che Sardella dopo appena trentacinque secondi colpisce in pieno la traversa. Pereira risponde al 2′, ma un minuto dopo ancora Sardella e ancora traversa per il Mola. I ritmi sono altissimi, prevalenza dei padroni di casa nel possesso palla, ma quando il Futsal Bisceglie riparte crea numerosi grattacapi a Schembri, costretto ad uscire fuori dai pali più di una volta. Al 5′ il tiro di Lemme viene respinto da Teofilo a portiere battuto. Cinque minuti dopo Ferdinelli tenta la via del gol da posizione centrale, Dibenedetto risponde da campione. Al 12′ Pereira costringe Schembri agli straordinari; il gol giunge due minuti dopo con una azione bellissima sull’asse Tortora-Rueda-Lemme, con lo spagnolo che imbuca per l’italo brasiliano, bravo ad insaccare la decima rete personale in stagione. Forcing finale di tempo del Mola ed al 18′ ci vuole un doppio grande intervento di Dibenedetto per portare i neroazzurri in vantaggio al riposo. La ripresa vede il Mola partire a mille all’ora; nei primi minuti Ferdinelli sfiora in più occasioni il pari; il Bisceglie arretra ed al 3′ Garofalo fallisce dalla corta misura. La squadra di Ventura sembra tenere botta ed al 10′ è il palo esterno a negare la gioia del gol ad un indemoniato Ferdinelli. Il pari giunge un minuto dopo con un gran tiro di prima intenzione di Sardella, su azione nata da corner. Subita la rete del pari il Bisceglie si fa pericoloso al 14′ sull’asse Lemme-Rueda, sul capovolgimento di fronte ha del clamoroso il gol fallito da Garofalo, ottimamente servito da Mazzilli. Il vantaggio dei padroni di casa assume in connotati della beffa per i biscegliesi, con il tiro di Sabato deviato da Pedone, trasformandolo in un pallonetto che spiazza Dibenedetto. Sotto di un gol il Bisceglie si scuote, ed al 16′ il pari sembra cosa fatta, ma Cassanelli spreca malamente sotto porta, solo davanti a Schembri. Passano pochi secondi e lo stesso numero tredici biscegliese a pochi centimetri dalla rete spara su Schembri un tiro che grida ancora vendetta. Dal 17′ Ventura schiera Lemme quinto di movimento, fattore che porta all’espulsione di Teofilo. Troppo tardi però, l’Ares Mola chiude ogni varco portando a casa i tre punti.

Il match tra Ares Mola e Futsal Bisceglie andrà in onda domenica 2 marzo alle 22:40 circa su Telesveva (Canale 17 Dig. Ter.) e luned√¨ 3 marzo alle 13:40 circa su Telesveva 24 (Canale 190 Dig. Ter.) Telecronaca affidata alla voce di Gianluca Valente.

ARES MOLA- FUTSAL BISCEGLIE 2-1 (0-1 p.t.)

Ares Mola: Schembri, Dibenedetto, Giannone, Di Ciolla, Sardella, Teofilo, Garofalo, Mazzilli, Ferdinelli, Sabato, Satalino, Borracci. All: Di Bari

Futsal Bisceglie: Dibenedetto, A. Di Benedetto, Tortora, Pedone, V. Cassanelli, Pereira, Caggianelli, Belleboni, Lemme, A. Cassanelli, Rueda, Sinigaglia. All: Ventura

Arbitri: De Amicis (Avezzano); Di Vito (L’Aquila). Crono: Caracozzi (Foggia)

Marcatori: 14’17 Lemme (B) del p.t.; 11’03 Sardella (M), 14’56 Sabato (M)

Ammoniti: Rueda (B), Di Benedetto (B), Teofilo (M)

Espulsi: Al 19’44 del s.t. Teofilo (M) per doppia ammonizione

Ufficio stampa Asd Futsal Bisceglie

FOTO: NICOLA MASTROTOTARO