Frignano. Il presidente Riccardo tira le somme del girone d’andata: “Promozione? Io ci credo”

Alla fine del girone d’andata del campionato di terza categoria(domenica è l’undicesima giornata) l’Asd Frignano al primo anno di vita conferma di essere una solida realtà. Interessante chiacchierata con il Presidente Mario Riccardo che insieme ad altri amici ha dato luce a questa compagine sportiva.

Partivate tra lo scetticismo di molti e lo stupore di altri tutt’ora viaggiate come seconda forza del campionato a 4 punti dal duo Carano – Mithraeum. Sarà l’anno buono?

Siamo partiti bene ma ci stiamo ancora stabilizzando sia dal punto di vista societario che tecnico. I risultati ci sorridono soprattutto se si considera che abbiamo la possibilità di chiudere il girone d’andata da imbattuti. Se poi sarà l’anno buono? Personalmente io ci credo. Quattro punti da recuperare con un girone di ritorno da fare non sono tanti. Abbiamo una parte tecnica preparata e capace nonch√© un gruppo compatto e coeso. Certo dobbiamo sfruttare tutte le occasioni possibili per accorciare quanto prima il divario. In questo senso la debacle di Parete ha insegnato molto.

La squadra ultimamente è apparsa un po’ nervosa. Sono saltati i nervi nell’ultima partita di campionato in casa ed il giudice sportivo sicuramente si farà sentire.

Ci tengo a precisare che quanto accaduto,le quattro espulsioni con la gara con il Caiazzo (due per parte), non rispecchia l’immagine e la sostanza della gara che comunque è stata corretta sotto la direzione impeccabile del sig. Palumbo.Condanniamo i comportamenti dei nostri atleti società ma l loro falli di reazione non ci sembrano tali da richiedere il rosso.

Tra squalifiche, infortuni ed abbandoni rosa incompleta? Problemi di formazione per sabato?

Io non credo. Certo avremo fermi per infortunio giocatori importanti come Liotto, Guglielmo, Colucci e Giuliano ma con l’innesto dei nuovi ragazzi in ultimo quello di Nicola De Rosa, fresco vincitore del campionato scorso di terza categoria con il Carinaro, disponiamo di una rosa di tutto rispetto per la categoria che affronta. Sabato affrontiamo in trasferta la Dinamo Caserta (Ex Mimmo Natale), squadra compatta ed incontrarla in questo momento con ben 7 assenze tra squalifiche ed infortunati richiede molta concentrazione ed attenzione, ma sono fiducioso che i ragazzi porteranno a casa i tre punti..

PROSPETTIVE PER IL FUTURO?

Il futuro? Lo scopriremo solo vivendo‚Ķparafrasando una vecchia canzone della musica leggera italiana. Vogliamo la promozione e la vogliamo sul campo. Stiamo ancora gettando le fondamenta anche perch√© Frignano è un paese caldo sotto l’aspetto sportivo. Avvolte ci sentiamo soli in questa avventura ma questo non ci spaventa cercheremo sempre di portare in alto il nome di Frignano.

Comunicato Stampa Frignano Calcio