Frattese. Una città due titoli? La situazione dei nerostellati

Come abbiamo già detto ieri la situazione in casa Frattese sembra essere davvero complicata. La volontà dei soci rimasti nel club nerostellato è quella di creare una cordata tutta frattese composta da imprenditori locali.

Una parte da protagonisti in questa situazione ce l’ha sicuramente il Club Nerostellato Rione Ianniello, che con Vitale Orazio sta cercando di aiutare la società a creare una coesa cordata legata alla squadra dall’amore per i colori nerostellati. Proprio loro tra ieri ed oggi hanno avuto due incontri: il primo con Mennitto e Ruggiero, ieri sera, e il secondo con Rocco D’Errico, oggi. Due confronti accessi che però sono stati utili a capire che strada sta prendendo la Frattese.

Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, infatti, sembrerebbe che la nuova società stia pensando di lasciare il titolo di Serie D a Nuzzo e ricominciare dall’Eccellenza. Questa probabilità potrebbe essere concreta per due motivi: Antonio Nuzzo non ha ancora ratificato nulla a livello Federale, quindi potrebbe anche esserci un clamoroso passo indietro con l’iscrizione della squadra in Serie D. In secondo luogo la situazione debitoria sembra essere davvero importante, tra vertenze in arrivo e debiti con il Comune. Debiti, comunque, che lo stesso Nuzzo nel suo ultimo giorno da Presidente della Frattese ha promesso di risanare a proprie spese. Non è detto che arrivi uno scambio di titoli, con Nuzzo a Torre Annunziata con quello del Savoia e il duo Altea-Battilolo a Frattamaggiore, col titolo dei nerostellati.

Da qui l’opportunità di ripartire con un altro titolo del quale la società sta trattando l’acquisizione, con ottimistiche possibilità di successo, e trasferito a Frattamaggiore. Questo renderebbe la situazione più semplice per la nuova cordata, che con l’assenza del bilancio, può partire da basi certe, cosa che attualmente non c’è. Infatti ieri si è chiarito che a Rocco D’Errico e soci devono ancora pervenire le carte con la situazione economica.

Due squadre a Frattamaggiore? La prossima settimana sicuramente rivelerà la situazione.

Cristina Mariano