Frattese C5. Starace cuore nerostellato, c’è il rinnovo per il laterale

La Frattese Calcio 1928 C5 è lieta di annunciare il rinnovo dell’accordo per la stagione 2020/2021 con Luigi Starace. La riconferma del laterale testimonia quanto la società di patron Guarino punti sulle sue doti tecniche, oltre a quelle da leader. Calcettista esperto e vincente, Starace continuerà a lottare per i colori nerostellati e farà parte dell’organico a disposizione di mister Rizzo, che potrà contare sulla sua duttilità.

LUIGI STARACE – Classe ’86, si affaccia al mondo del futsal con il Marianella, vincendo i campionati di C2 e C1. Dopo il duplice successo, approda al Napoli Five in B, per poi passare al Lepanto in C1. Torna a calcare i palcoscenici nazionali della terza serie di Calcio a 5 con la Partenope, prima di trasferirsi al Gragnano, ottenendo una promozione in B. Anche a Saviano vince il campionato di C1 e milita in B, fino a quando non passa al Fuorigrotta in C1. Dopo l’avventura con i biancocelesti, passa al San Giuseppe, con cui centra il quarto trionfo personale in C1 e la vittoria in Coppa Italia. A Limatola la storia non cambia: il calcettista mette a segno un altro double (campionato e Coppa), prima di trasferirsi a Benevento. La parentesi giallorosso dura poco e nel mercato dicembrino della stagione corrente il laterale approda alla Frattese. Nonostante i pochi mesi a tinte nerostellate – causa emergenza sanitaria – Starace ha dimostrato il suo immenso valore, suggellato da ben sei campionati vinti (uno in C2 e cinque in C1) ed i due trionfi in Coppa Italia. Ora Starace e la Frattese C5 si sono scelti ancora per la prossima stagione con l’obiettivo di conseguire ottimi risultati insieme. Di seguito riportate alcune dichiarazioni del laterale: “Il fatto che la Frattese creda in me mi rende felice. È motivo d’orgoglio essere riconfermato da una società così importante. Continuerò, come ho fatto nei pochi mesi iniziali, a dare tutto per i colori nerostellati. Ringrazio patron Raffaele Guarino per l’occasione concessami e prometto massimo impegno affinchè la fiducia riposta in me venga ripagata”.