Folgore Massa. Potencorvo sarà ancora il secondo libero: “Emozionante difendere questa maglia”

Vanno via via riempiendosi tutte le caselle della nuova Folgore 2020/2021. Il posto di secondo libero sarà ancora occupato dal talento classe ’98 Paolo Pontecorvo, che agli ordini dello staff tecnico va acquisendo sempre più fiducia e consapevolezza nei propri mezzi. Difendere i colori della sua terra non è per lui un peso, ma si trasforma in una carica emotiva che lo spinge a dare sempre il massimo su ogni pallone.

Dal vivaio alla prima squadra, avendo ogni anno sempre più fiducia da mister e compagni di squadra. Quanta emozione c’è nel vestire ancora la maglia della tua città e qual è il bilancio della stagione appena conclusa?

“Purtroppo siamo stati costretti a ritirare le armi quando ci trovavamo nel bel mezzo della battaglia. È stato un anno particolare, ma giustamente la vita umana vale più di qualsiasi altra cosa. Vestire e difendere la maglia della mia città è per me un’emozione indescrivibile. Avvertire questa responsabilità mi dà una carica incredibile”.

Sotto quali punti di vista sei cresciuto ulteriormente dal punto di vista tecnico?

“I mister Esposito e Celentano mi stanno aiutando a crescere tantissimo: so di essere in buone mani, e non vedo l’ora di ritornare in palestra”.

L’imperativo sarà riprendere da quanto interrotto bruscamente nella scorsa stagione. Con quali ambizioni ti prepari ad iniziare il prossimo campionato?

“Sappiamo tutti come si è conclusa l’ultima annata. Bisognerà ripartire da tutto quel che c’è stato di positivo, ed essere ancora più affamati”.

Tante squadre si sono rinforzate, e la stessa Folgore non è stata da meno sul mercato. Che campionato ti aspetti?

“La società si è mossa benissimo sul mercato. Siamo una squadra molto giovane, ma con tanta voglia di stupire ed essere protagonista.  Anche quest’anno il livello sarà alto: ci attende un campionato tosto, per cui lotteremo su ogni pallone dall’inizio alla fine”.

Condividi