Fiorentina-Cagliari 1-1. Della Valle: “Partita maledetta, sono arrabbiato”

“Sono arrabbiato. E’ stata una partita maledetta. Ho visto un Cagliari ottimamente disposto in campo che non ci ha concesso spazio, ma sono preoccupato soprattutto per le condizioni di Mario Gomez perche’ si parla di un infortunio che lo terra’ fuori per alcune settimane”.
Cosi’ il presidente onorario del club viola, Andrea Della Valle, al termine di Fiorentina-Cagliari, disputatosi al ‘Franchi’ di Firenze.
“E’ stato chiaro il nostro allenatore sull’analisi del finale di gara, Pizarro, che sappiamo essere un sanguigno, ha usato una parola grave rivolgendosi all’arbitro, ma non gravissima. Il nostro giocatore e’ stato espulso per l’uso di tale parola quindi da oggi, se questa parola (“che cazzo fai?” sarebbe la frase usata dal cileno nei confronti del direttore di gara) e’ considerata gravissima, mi aspetto per tutti lo stesso metro di giudizio e le stesse sanzioni per altre squadre. Peccato perche’ un buon arbitro come De Marco e’ incappato in una giornata no. Il rigore su Giuseppe Rossi era netto, l’ho rivisto nelle immagini del dopo gara. Perdiamo anche Cuadrado per infortunio, abbiamo per fortuna altre soluzioni in tutti i ruoli”. Della Valle sollecita “piu’ tutela da parte degli arbitri? Non vorrei cadere nei soliti discorsi… Devono essere gli arbitri a essere piu’ concentrati. De Marco e’ un ottimo arbitro, credo che quando stasera riguardera’ le immagini si accorgera’ del suo errore.
Abbiamo perso due punti, ma il campionato e’ lungo. Cerchiamo di recuperare gli infortunati, pensiamo alla partita di Europa League. Abbiamo validi sostituti per tutti i ruoli”. (Agi.it) .