Fidelis Andria-Nuova Quarto 4-0. Hattrick Moscelli in semifinale playoff, polveri bagnate dei flegrei

Atmosfera delle grandi occasioni allo “Stadio degli Ulivi”, migliaia i tifosi presenti per la sfida playoff tra Fidelis Andria e Nuova Quarto. Dopo circa 17′ viene espulso Pirozzi, che raggiunge anzitempo gli spogliatoi per fallo da ultimo uomo, è cos√¨ che mister Amorosetti sacrifica l’attaccante Pirone per inserire il centrale De Gennaro. Ma i flegrei accusano il colpo e subiscono al 36′ la rete di Moscelli dell’1-0. La Fidelis Andria aumenta la pressione e ha una nuova occasione con Loseto, ma la sfera finisce palla è fuori di poco. Termina sul vantaggi minimo la prima frazione di gioco, mentre la Nuova Quarto sembra più che affranta dall’inferiorità numerica.
La ripresa parte sulla stessa linea d’onda su cui si è chiusa la prima parte di gara, la Fidelis Andria spinge forte e trova il raddoppio ancora con Moscelli al 58′. L’agonia prosegue e in tre minuti tra l’82’ e l’85’ ci pensano Logrieco e uno scatenato Moscelli, quest’ultimo sigilla la tripletta che vale il poker della Fidelis Andria. Al sig. Marco Stampatori di Macerata non resta che fischiare la fine della contesa, i pugliesi si aggiudicano il primo atto della semifinale playoff verso la serie D.

 

FIDELIS ANDRIA (4-4-2): Sansonna; Lavopa, Anglani, Colangione, Colucci; Logrieco (36′ st Trotta), Riontino, La Fortezza, Loseto; Di Rito, Moscelli (43′ st Albrizio). A disp.: Leo, Abruzzese, Disanto, Quercia, Cannone. All. Ragno.
QUARTO (4-3-3): Navarra (30′ st Iengo), Santangelo, Esposito, Aprile, Pirozzi, Zinno (13′ st Ucciero), Fusco, Gaveglia, D’Auria, Pirone (18′ pt De Gennaro), Tucci. A disp. Esposito, Passero, Orlando, De Gennaro. All. Amorosetti.
ARBITRO: Stampatori di Macerata.
RETI: pt 36′ Moscelli (F); st 13′ Moscelli (F), 35′ Logrieco (F), 39′ Moscelli (F)
NOTE: Spettatori 5000 circa. Espulso al 15′ primo tempo Pirozzi del Quarto per fallo da ultimo uomo.
Ammoniti: Aprile, Moscelli,Colucci, Ucciero, Santangelo, Riontino.
Angoli 9 a 1 per la Fidelis Andria.
Recupero: pt 1′; st 5′.

 
clicca qui per seguirci su Facebook
clicca qui per la fotogallery
clicca qui per seguirci su Twitter