Fiamma Torrese, successo senza affanni: cade Cerignola

Parte forte la Fiamma, avanti 5-3. Si scrive Boccia, si legge ace: 10-4 GFT! Ancora Fiamma inarrestabile, un altro ace, questa volta di una grande Vujko: 12-5!! La squadra ospite non riesce a passare, una super Figini mura. Le avversarie provano a risalire ma le padroni di casa non ci stanno: 19-9. Non c’è storia al Palapittoni, Skeggia & Company chiudono il primo set sul punteggio di  25-12.

Inizio secondo set con una maggiore grinta da parte dell’Ares Cerignola, siamo sul 2-5. La Fiamma si riaccende con un grande ace di Prisco e si porta avanti sul 7-6. Ancora Fiamma show, un altro ace, questa volta di super Vujko. Cerignola tenta la risalita ma Prisco non ci sta e la blocca con un super muro: 18-9. Entrano in campo le due giovani del team oplontino, Manto e Capasso, applausi per loro. Ancora una grande Figini che non lascia passare nessuno: 20-11 per le padrone di casa. La squadra ospite tenta di agguantare la GFT ma il set è delle padrone di casa: 25-18.

Inizio di terzo set giocato punto su punto: 4 pari al PalaPittoni. Skeggia Tardini difende in tuffo, palla a Capitan Boccia che non sbaglia: Fiamma avanti 6-4. Murata di Campolo che chiude la porta in faccia all’attacco di Cerignola: 9-5. Superlativa Vujko in battuta, palla carica di effetto e Cerignola non riesce a difenderla: ace ed undicesimo punto del set. Campolo boom, la Fiamma consolida il vantaggio. Applausi per Perna che, con un tocco morbido, fissa il parziale sul 16-10.

De Luca Bossa disegna, Boccia ci mette la firma: mani out e GFT a +7 sulle avversarie. Si scrive Vujko, si legge divieto di accesso: muro punto della centrale con il numero 3 sulle spalle. Piovono bombe al PalaPittoni: attacco in parallela indifendibile del Capitano. La Fiamma vola: 23-14. Ovazione e cori per Boccia che lascia il posto a Prisco. Game over al PalaPittoni: 3-0 per Campolo e compagne!