Fiamma Torrese. Figini carica le compagne: “Diamo il massimo”

Le dichiarazioni della centrale della Fiamma Torrese  Francesca Figini alla vigilia della sfida interna contro Marsala.
Inizio di stagione con qualche difficoltà, da dove deve ripartire la Fiamma per ritrovare se stessa?
“Abbiamo avuto un inizio un po’ in salita ma si riparte sempre dal campo. L’unica cosa che si può fare in questo caso, a mio parere, è lavorare più degli altri”.
Il match casalingo contro Fly Volley Marsala può essere l’occasione giusta per invertire il trend?
“Tutte le partite del campionato possono rivelare un risultato inatteso. Dobbiamo cercare di dare il nostro meglio e quindi raccogliere più risultati positivi possibili. Marsala è una squadra fornita di ottime atlete. Sicuramente non possiamo sottovalutare nessun avversario, loro in primis”.
Sei alla tua terza stagione in maglia oplontina e conosci molto bene l’ambiente: quanto può contare l’apporto ed il calore della gente del PalaPittoni?
“Il nostro tifo è il carburante fondamentale per darci la carica ed è la rappresentazione di una città col cuore grande”.
In conclusione, a livello personale, quali obiettivi ti sei posta per la season 22/23?
“A livello personale, meglio essere scaramantici: lavorare dando il meglio di sé e poi, sicuramente, i frutti di tanto sforzo troveranno il modo di arrivare”.