Fenix S.Maria Futsal Club. Battuto il Reghinna Minor, Di Dato: “Ora la Junior Domitia”

Una grande F√©nix riesce a tenere il passo delle avversarie. Un roboante risultato contro un avversario modesto che però riesce a preoccupare le cilentane seppur per soli 7 minuti. Per la biancorosse è la prima vittoria in gara casalinga in questo 2019. Le padroni di casa ci provano subito dopo il calcio d’inizio. Stefania Palumbo e Petronilla Di Luccia scambiano un insidioso pallone ma quest’ultima non riesce ad arrivarci in tempo e la rete delle amalfitane rimane immacolata.

√à solo questione di tempo e infatti al settimo minuto la F√©nix si porta in vantaggio con la solita Palumbo, sempre più protagonista e trascinatrice del gruppo. Il numero 10 riesce a liberarsi e fa partire un tiro dei suoi, preciso e tagliente, sul quale nulla può il portiere avversario. √à già 1 a 0. La F√©nix non infierisce e gioca con poca cattiveria ma dall’altra parte l’avversario è attento a non fermare le incursioni. Al 17esimo dalla sinistra del portiere, Piera Bosco fa partire un cross ma il Minori sbaglia e segna nella propria rete. √à 2 a 0!

Trascorrono altri 7 minuti e Bosco si prende il gol che l’avversaria poco prima le ha rubato. 3 a 0. A pochi minuti dalla fine, e precisamente al 29esimo, anche Di Luccia riesce laddove, ad inizio gara, ha nicchiato. 4 a 0! L’arbitro fischia la fine della prima frazione e manda le compagini negli spogliatoi. L’intervallo non fa cambiare la sostanza della gara e nella seconda frazione le biancorosse dilagano. Al 40esimo Bosco, per il 5 a 0, firma la sua personale doppietta.

Al 49esimo pubblico in piedi per il primo gol con la maglia per Federica Lerro, giocatrice gregaria che si è messa in luce per un gioco di supporto a discapito delle marcature. A lei il merito del 6 a 0. La gara scorre lenta fino alla fine. Le due squadre sembrano rallentare: la F√©nix è appagata e la Reghinna Minor doma ma Stefania Palumbo, ancora lei, non si sente sazia e al 60esimo firma il settimo gol, confermando il suo valore nei meccanismi del sodalizio cilentano. Con questa vittoria, la F√©nix si aggiudica 3 punti molto importanti che la rilanciano in classifica, dopo aver perso qualche posizione causa diversi scivoloni rimediati. Al momento mister Di Dato e le sue sono al quarto posto con 22 punti a 2 lunghezze dal Calvi terzo.

¬´Questa era una gara da vincere perch√© i 3 punti erano importantissimi – le parole dell’allenatrice – abbiamo fatto il nostro dovere al meglio. La scalata in classifica non può che farci bene perch√© meritiamo di stare l√¨. Il 7 a 0 – continua il tecnico napoletano – non deve però creare false aspettative: le altre gare saranno tutte difficili e devono essere affrontate al meglio¬ª. A tal proposito, Di Dato dice la sua anche sulla prossima gara: ¬´la vittoria col Minori deve andare subito in archivio e rimanere soltanto negli annali – aggiunge – la priorità, oggi, è pensare alla prossima gara con la Junior Domitia, avversario ostico che in passato ci ha dato del filo da torcere. Ci alleneremo – conclude – con la consueta costanza per farci trovare pronti all’appello¬ª.

Arturo Calabrese
Ufficio Stampa Fénix S.M Futsal Club

Condividi